Karnezis vice Reina, manca l'affondo decisivo: da verificare anche la posizione di Sepe

Rassegna Stampa  
Karnezis sempre più vicino al NapoliKarnezis sempre più vicino al Napoli

Oltre al rinnovo di Reina c’e' da risolvere il problema relativo al suo secondo per la prossima stagione e prende quota sempre piu' la soluzione Karnezis, greco dell’Udinese, che accetterebbe volentieri la soluzione di vice Reina. Discorso aperto da giorni ma e' chiaro che la scelta e' ricaduta su di lui: il ds Giuntoli ci lavora da tempo ed e' previsto a breve l’assalto decisivo per chiudere positivamente la trattativa. Ci sara' poi da verificare anche la situazione Sepe che vuole restare da secondo e non da terzo: l’arrivo di Karnezis, potrebbe portare alla sua partenza. Sicura, invece, quella di Rafael. Lo riporta Il Mattino.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    32

    12
    10
    2
    0
  • JuventusCL

    31

    12
    10
    1
    1
  • InterCL

    30

    12
    9
    3
    0
  • LazioCL

    28

    11
    9
    1
    1
  • RomaEL

    27

    11
    9
    0
    2
  • SampdoriaEL

    23

    11
    7
    2
    2
  • Milan

    19

    12
    6
    1
    5
  • Torino

    17

    12
    4
    5
    3
  • Fiorentina

    16

    12
    5
    1
    6
  • 10º

    Atalanta

    16

    12
    4
    4
    4
  • 11º

    Chievo

    16

    12
    4
    4
    4
  • 12º

    Bologna

    14

    12
    4
    2
    6
  • 13º

    Udinese

    12

    11
    4
    0
    7
  • 14º

    Cagliari

    12

    12
    4
    0
    8
  • 15º

    Crotone

    12

    12
    3
    3
    6
  • 16º

    Spal

    9

    12
    2
    3
    7
  • 17º

    Sassuolo

    8

    11
    2
    2
    7
  • 18º

    GenoaR

    6

    12
    1
    3
    8
  • 19º

    VeronaR

    6

    12
    1
    3
    8
  • 20º

    BeneventoR

    0

    12
    0
    0
    12
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Pescara, Zeman difende Tavecchio: "Non è mica sceso lui in campo contro la Svezia". Su Ancelotti: "E' più un tecnico da club"