Il Roma - Tutto da rifare per il portiere, ADL e Giuntoli mollano Leno: ora l'obiettivo è Areola

Rassegna Stampa fonte : Scotto - Il Roma

Il primo acquisto è stato fatto. Simone Verdi è un giocatore del Napoli, ma ora si deve guardare avanti. C’è un preoccupante vuoto da riempire. Pepe Reina, di fatto, non è più un giocatore del Napoli. Via anche il “terzo” Rafael, e Luigi Sepe chiede di andar via. È ovvio che bisogna al più presto prendere almeno un estremo difensore, sicuramente entro il 9 luglio, data in cui il Napoli si radunerà a Castelvolturno.

LENO. Sembra ormai chiaro che il club azzurro ha mollato Bernd Leno. Giocatore in pugno, che però costava molto per via della clausola di 28 milioni imposta dal Bayer Leverkusen. L’arrivo di Ancelotti, però, ha cambiato qualcosa. Il club azzurro si è raffreddato molto sul tedesco, fatto fuori dalla sua nazionale per il Mondiale. De Laurentiis ha abbassato l’offerta a tal punto da scoraggiare i tedeschi. Ora c’è l’Arsenal che sembra pronto a prenderlo.

AREOLA E SIRIGU. Ancelotti ha inciso parecchio sulla situazione portieri. Al nuovo allenatore azzurro piacciono molto Areola del Psg e Sirigu del Torino. Entrambe ipotesi difficili, ma forse ci sono spiragli per il francese. Il club granata, invece, vorrebbe far rinnovare il portiere, che un solo anno di contratto davanti e che teme di non essere titolare in azzurro. Se il Napoli alzerà l’offerta per Areola, forse si potrebbe aprire una trattativa col Psg, perché è pronto Buffon che ovviamente non verrà a fare la riserva. In più, il club francese avrebbe bisogno di vendere per rientrare nel fair play finanziario. Ma sono solo ipotesi ad oggi senza riscontri confermati, quindi non sarà facile.

LE ALTRE IPOTESI. Si torna a parlare di Rui Patricio, in rotta con lo Sporting. Il portiere ha chiesto di liberarsi a zero dopo l’aggressione negli spogliatoi. Il Napoli monitora, anche se Rui Patricio non sembra stuzzicare troppo Ancelotti. Si parla anche di Courtois, il portiere belga del Chelsea. Si aspetta l’eventuale arrivo di Sarri per capire se ci sono margini per il belga, che ha soltanto un anno di contratto davanti. LA SORPRESA. Con De Laurentiis bisogna stare in guardia: il presidente potrebbe covare un colpo a sorpresa, un nome a effetto a cui si lavora sotto traccia. Ecco perché non va esclusa nessuna pista. Intanto il Napoli lavora anche al giovane Lunin, 19enne ucraino che però sembra destinato a un ruolo marginale o a un prestito.

DEMBELÉ. Ieri a Milano il ds degli azzurri Cristiano Giuntoli ha incontrato l’entourage di Dembelé, il centrocampista belga del Tottenham. Anche lui ha un solo anno di contratto, ma i costi sono molto alti. Il Napoli ha fatto la sua offerta, visto che Dembelé è stata una richiesta espressa di Ancelotti, che apprezza molto il giocatore, che ha offerte dalla Cina e anche in Italia.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

TuttoSport in edicola: "Il Toro blinda il futuro: Edera rinnova fino al 2023" [FOTO]