Il Roma - In duemila a Torino: biglietti polverizzati in poche ore

Rassegna Stampa fonte : Il Roma

Il principio della reciprocità ha ceduto il passo all’eccezione, in un certo senso dovuta, data l’importanza della posta in palio. Sarebbe stato logico disputare un match di tale importanza senza quella contrapposizione di colori che rende affascinante lo spettacolo? Si è così discusso lungamente sull’opportunità di riportare un po’ d’azzurro allo Stadium, dopo che gli ultimi anni erano stati segnati da divieti su entrambi i fronti. Quando non ci pensava il Casms, era il Questore in persona ad intervenire, negando agli uni e agli altri di poter assistere alla partita in trasferta. L’apertura, va da sé, è parziale: solo i non residenti in Campania (muniti di tessera del tifoso) potranno affrontare il viaggio della speranza a Torino. Non una rivoluzione ma un segnale incoraggiante per il futuro. La notizia ha ovviamente reso felice il Napoli che potrà quindi contare sul supporto proveniente dallo spicchio riservato ai sostenitori partenopei, provvisto di 2099 posti a sedere. I tagliandi, manco a dirlo, sono stati immediatamente polverizzati, a fronte di una richiesta nettamente superiore all’offerta. Tant’è, di questi tempi occorre accontentarsi ma non tutti hanno accolto con favore il provvedimento.

LA JUVENTUS non ha fatto nulla per nascondere, in via ufficiosa, tutto il suo disappunto, appellandosi quindi al principio della reciprocità, per una volta bypassato in nome di un bene comune: lo sport. Lo stesso bene che le squadre proveranno ad onorare in campo e i tifosi sugli spalti. Si tratta infatti di un investimento sulla fiducia, come ha tenuto a ribadire il Questore di Napoli. Un’opportunità per lanciare agli organi competenti segnali di maturità. La cosiddetta prova del nove per la squadra (sul rettangolo verde) e per gli spettatori sugli spalti.

TRA LE VOCI CONTRARIE, in direzione opposta, va annoverata quella del Sindaco Luigi De Magistris, per nulla contento del trattamento riservato a napoletani e campani, esclusi dall’evento, con o senza tessera del tifoso: “E’ un'ingiustizia che i tifosi di Napoli non possano andare allo Stadium per la sfida contro la Juventus. Lo dico soprattutto dopo la serata di mercoledì contro l’Udinese. C’è ancora una speranza di poterci giocare lo scudetto e sottrarre ai napoletani la possibilità di vedere la partita dal vivo mi sembra una situazione ingiusta e grave. Mi auguro che la decisione possa essere rivista anche all’ultimo momento. Abbiamo un grande sogno nel cuore e sarebbe bello poter andare tutti allo stadio di Torino. E vincere”. Difficile, per non dire impossibile, assistere ad un repentino cambio di strategia. Dati i precedenti (e le rimostranze della Juventus) sarebbe stato complicato spingersi oltre. Il verdetto del Casms ha regalato una prima vittoria al Napoli e (in parte) ai suoi tifosi. L’altro successo, decisamente più importante, è atteso per domenica sera.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • AtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • BolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • CagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • ChievoCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • EmpoliEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • FiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • Frosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • Genoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • Inter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    Juventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    Lazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    Milan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    Napoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    Parma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    Roma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    Sampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    Sassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    SpalR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    TorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    UdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Gazzetta - Grassi-SPAL: cessione definitiva con recompra in favore del Napoli, entro mercoledì si chiude. Nuova plusvalenza per gli azzurri