Il Mattino - Biglietti, bagarinaggio ed un misterioso suicidio: Report svela i clan presenti nella curva della Juventus

Rassegna Stampa  
Sigfrido Ranucci, Report, Rai 3Sigfrido Ranucci, Report, Rai 3

Ieri sera, su Rai 3 è andato in onda il servizio di Report, programma condotto da Sigfrido Ranucci, sul caso Bucci e sugli intrecci tra criminalità organizzata, Juventus e tifoserie. Bagarinaggio, un misterioso suicidio e un numero intestato alla Presidenza del Consiglio. L'edizione odierna de Il Mattino ha provato a fare chiarezza. Ecco un estratto evidenziato dalla redazione di Calcio Napoli 24:

La puntata di ieri sera di Report, condotta da Sigfrido Ranucci su Raitre, incentrata sul caso del cuneese Bucci avrebbe dovuto andare in onda già prima della pausa estiva. Ma grazie alle intercettazioni degli ultimi mesi sono emerse alcune novità. «Fino alla fine della scorsa stagione i Drughi avevano ancora i biglietti dalla società e continuavano a fare bagarinaggio»: questa la conferma a Report da parte Bryan Herdocia. Ultrà bianconero responsabile dell'assalto a un pullman di tifosi della Fiorentina, Herdocia ha consegnato al reporter Federico Ruffo ricevute, biglietti e chat. Ma non è tutto. Perché grazie alle intercettazioni raccolte per scoprire qualcosa in più della morte di Bucci sono emersi anche i collegamenti tra i membri dei gruppi organizzati della curva della Juventus e le associazioni di stampo mafioso. Report ha anche annunciato che la Procura di Cuneo ha riaperto il caso relativo al suicidio.

I RAPPORTI

Raffaello Bucci - che nelle intercettazioni viene chiamato Ciccio - passa in pochi anni da semplice tifoso a dipendente del club bianconero. Si occupa dei rapporti tra società, tifoseria e forze dell'ordine. Insomma, ha fatto carriera. Tra i suoi interlocutori ci sono Alessandro D'Angelo - capo della sicurezza della Juve - da una parte e Rocco Dominello - figlio di un boss della ndrangheta - dall'altra. Al centro delle loro conversazioni ci sono biglietti omaggio (che i Drughi rivendono a prezzi maggiorati) e attività dei gruppi organizzati che non andranno a danneggiare l'immagine e le casse della Juventus. Alessandro D'Angelo, infatti, è anche l'uomo che agevola l'ingresso allo Stadium durante un derby di alcuni striscioni che inneggiano alla tragedia di Superga e che senza il suo intervento sarebbero intercettati e bloccati dalla sicurezza. Dalle intercettazione si scoprono che vengono citati anche Fabio Cannavaro e Lapo Elkan, interessati ai buoni uffici dei gruppi della curva, secondo gli ultrà.

IL PRESENTE

Dal 2016 - anno in cui si è suicidato Raffaello Bucci - a oggi, però, le vicende non sembrano essere cambiate. E infatti Andrea Agnelli viene condannato ad un anno (poi ridotto a 3 mesi più una maxi multa) per aver violato le leggi sulla vendita dei biglietti. Non viene invece punito l'ex dg Marotta che prima - su richiesta di Dominello - fa sostenere un provino al figlio di un membro della cosca Bellocci di Rosarno e poi regala 5 biglietti sempre a Dominello per la semifinale di Champions del 2015 contro il Real Madrid. Le inchieste, i processi e le condanne non hanno fermato il bagarinaggio dei biglietti per le partite della Juventus, con episodi che si sono verificati anche poche settimane fa, nella stagione in corso. Herdocia, soprannominato Lo Squalo, conferma che la Juve ha continuato a fornire i biglietti ai membri delle curve. Sullo schermo è comparsa una chat da cui si ricava che per Tottenham-Juve del 3 marzo (ottavi di Champions) sono stati venduti «a 250 sterline biglietti che ne costavano 35». Secondo quanto rivelato dalla trasmissione, biglietti sono stati venduti per Juve-Lazio del 28 agosto e per Valencia-Juve del 18 settembre.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Back To Top