Hysaj non è al top, Maggio potrebbe partire dal 1': le ultime di formazione

Rassegna Stampa  

Inter e Benfica, due gare molto importanti, di cui una al San Paolo dove il Napoli non riesce più a vincere da oltre un mese. I nerazzurri non vincono a Fuorigrotta dal 1997 (gol di Galante e autorete di Turrini). Sarri dovrebbe operare 4-5 cambi rispetto alla formazione scesa in campo contro il Sassuolo. Scelte obbligate in attacco. Gabbiadini giocherà da punta centrale con ai lati Callejon e Insigne. Ci saranno solo 30.000 spettatori al San Paolo. In difesa tornerà Raul Albiol che affiancherà Koulibaly con Maggio favorito sulla destra al posto di Hysaj, che non sta attraversando un periodo di forma. Zielinski e Diawara sono pronti a sostituire Allan e Jorginho mentre Ghoulam prenderà il posto di Strinic. Toccherà all’algerino sfidare sulla fascia Candreva, l’uomo più in forma dei nerazzurri. Lo riporta Il Corriere del Mezzogiorno.

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • InterCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • JuventusCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • MilanCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • NapoliEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • ChievoEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • Sampdoria

    3

    1
    1
    0
    0
  • Roma

    3

    1
    1
    0
    0
  • Bologna

    1

    1
    0
    1
    0
  • Torino

    1

    1
    0
    1
    0
  • 10º

    Genoa

    1

    1
    0
    1
    0
  • 11º

    Lazio

    1

    1
    0
    1
    0
  • 12º

    Sassuolo

    1

    1
    0
    1
    0
  • 13º

    Spal

    1

    1
    0
    1
    0
  • 14º

    Benevento

    0

    1
    0
    0
    1
  • 15º

    Udinese

    0

    1
    0
    0
    1
  • 16º

    Atalanta

    0

    1
    0
    0
    1
  • 17º

    Verona

    0

    1
    0
    0
    1
  • 18º

    CagliariR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 19º

    CrotoneR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 20º

    FiorentinaR

    0

    1
    0
    0
    1
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Criscitiello esalta Giuntoli: "Ha già vinto il suo tricolore, il vero artefice del miracolo Napoli", poi lo ammonisce: "Non faccia come Moggi!"