"Giocare alle 12 mi fa schifo", la serie A si spaccata tra i pro e i contro il lunch match: il parere degli allenatori

Rassegna Stampa  

"Giocare alle 12 mi fa schifo" così Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, dopo la sfida del Castellani contro l'Empoli. Il tecnico azzurro ha voluto ribadire la sua posizione verso il lunch match, un aspetto che ha diviso gli allenatori in circolazione compresi quelli della serie A. Tra chi la ritiene ormai un'abitudine e chi invece lo considera una novità che non potrà mai essere digerita, c'è una netta separazione tra le varie linee di pensiero. L'eizione odierna del Corriere dello Sport fa un resoconto e delinea un quadro più ampio delle posizioni dei vari addetti ai lavori. 

La pensano come Sarri: Mancini, Donadoni, Reja, Mandorlini, Martusciello, Iachini, Bergodi e Colomba. L’orario delle 12.30 per loro è una forzatura che mette in difficoltà allenatori e giocatori. 

Mentre c'è una compagine alternativa che si schiera dall'altra parte: Prandelli, Di Francesco, Giampaolo, De Canio, Ballardini, Corini, Cavasin e Brocchi credono che ormai la questione non si ponga più e che le abitudini mentali di un tempo non trovino spazio nel calcio moderno. Maran avverte poca differenza rispetto alle ore 15, Rastelli pensa che tutto sommato sia un’occasione in più per i tifosi e che dunque ne valga la pena, Del Neri sottolinea che le condizioni di gioco sono le stesse per entrambe le squadre e che quindi si parte comunque alla pari. 

Altre Notizie

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    73

    29
    24
    1
    4
  • RomaCL

    65

    29
    21
    2
    6
  • NapoliCL

    63

    29
    19
    6
    4
  • LazioEL

    57

    29
    17
    6
    6
  • InterEL

    55

    29
    17
    4
    8
  • Atalanta

    55

    29
    17
    4
    8
  • Milan

    53

    29
    16
    5
    8
  • Fiorentina

    48

    29
    13
    9
    7
  • Sampdoria

    41

    29
    11
    8
    10
  • 10º

    Torino

    40

    29
    10
    10
    9
  • 11º

    Chievo

    38

    29
    11
    5
    13
  • 12º

    Udinese

    36

    29
    10
    6
    13
  • 13º

    Bologna

    34

    29
    9
    7
    13
  • 14º

    Cagliari

    32

    29
    9
    5
    15
  • 15º

    Sassuolo

    31

    29
    9
    4
    16
  • 16º

    Genoa

    29

    29
    7
    8
    14
  • 17º

    Empoli

    22

    29
    5
    7
    17
  • 18º

    PalermoR

    15

    29
    3
    6
    20
  • 19º

    CrotoneR

    14

    29
    3
    5
    21
  • 20º

    PescaraR

    12

    29
    2
    6
    21
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Caputi: "Maksimovic? Sarri non lo vede, le cifre lo confermano"