Giannini: "Il Napoli è forte, ma non ha margini di miglioramento. Tuttavia gli azzurri sono con la Juve i più forti"

Rassegna Stampa  

Giuseppe Giannini, ex calciatore di Roma e Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Messaggero

Intanto si gode la Roma. "Beh, sì. Mi piace".

Che ne pensa? "Noto una crescita costante. In ogni partita ci sono cose in più che funzionano. Si vede il grande lavoro di Di Francesco. Ha formato una squadra compatta, che non dà mai la sensazione di sbandare. Il Napoli è molto forte ma non credo abbia margini di miglioramento. La Roma sì". 

Quindi giallorossi più forti del Napoli? "Non ancora. Napoli e Juve sono un gradino avanti, ma nel gruppo successivo, con Inter e Milan, i giallorossi sono i migliori"

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

RTL, Pacchioni a CN24: "Ancelotti non farà nessuna rivoluzione, come fece Allegri seguirà inizialmente le orme di Sarri"