Da Modena - Il Carpi ha deciso, Machach sarò rispedito a Napoli: può partire subito alla volta della Campania

Rassegna Stampa  
Da Modena - Il Carpi ha deciso, Machach sarò rispedito a Napoli: può partire subito alla volta della Campania

Dopo l'alterco nella seduta di allenamento, il Carpi sembra aver preso una decisione definitiva. Secondo quanto riportato dall'edizione odierna della Gazzetta di Modena, il centrocampista di proprietà del Napoli sarà rispedito sotto l'ombra del Vesuvio. Il calciatore, già nelle prossime ore, potrebbe partire alla volta della Campania: ieri non ha sostenuto l'allenamento.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo EmpoliEmpoliCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo ParmaParmaCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo RomaRomaEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo SassuoloSassuoloEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo BolognaBologna

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo SpalSpal

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo AtalantaAtalanta

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo FrosinoneFrosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo MilanMilan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo ChievoChievo

    0

    1
    0
    0
    1
  • 16º

    logo LazioLazio

    0

    1
    0
    0
    1
  • 17º

    logo CagliariCagliari

    0

    1
    0
    0
    1
  • 18º

    logo InterInterR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 19º

    logo TorinoTorinoR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 20º

    logo UdineseUdineseR

    0

    1
    0
    0
    1
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

CorSport su Ancelotti: "Non esistono bacheche che tengano e non può esserci sazietà, neanche a 59 anni: Napoli è l’ennesima frontiera"