Cdm - Una notte amara, per il Napoli la resa totale: Sarri commette sempre lo stesso errore, ecco quale

Rassegna Stampa  

Jorgensen non è Sergio Ramos, eppure alla mezzora della sfida tra Feyenoord e Napoli salta allo stesso modo, supera Albiol e spegne definitivamente i sogni di gloria dei partenopei. Il Feyenoord non è il Real Madrid, ma in Europa la fisicità conta al di là dei valori tecnici e il Napoli paga dazio. Due osservazioni per Il Corriere del Mezzogiorno: "Nonostante il vantaggio pronti via di Zielinski il Napoli non si è certo presentato come una squadra in condizione, piuttosto ha denunciato ancora una volta le difficoltà delle ultime settimane nella velocità e nell’intensità della manovra. E ancora: non chiedete a Sarri, ormai a risultato sfavorevole acquisito, di gestire le energie. Di far respirare i titolari e, perchè no, di dar minuti nelle gambe a chi invece avrebbe voglia e necessità di partite vere. Non lo fa, anzi. Cambia Rog per Allan, provando a dare una sterzata a una partita che sul risultato di parità comunque vuole provare a vincere, inserisce Mario Rui per Maggio quando manca meno di mezzora al termine. Ounas solo alla fine per Callejon. Che Europa League sia, si è consolato Maurizio Sarri. Ma è evidente che non gli faccia granchè piacere. Il destino non era solo nelle mani del Napoli e non ci si poteva certo affidare allo scambio di sms tra Sarri e l’«amico» Guardiola. «Parliamo spesso di calcio», aveva detto l’allenatore azzurro alla vigilia dell’ultima sfida. Ma poi i risultati del campo sono ben altra cosa e sempre più o meno alla mezzora lo Shakhtar era già in vantaggio sul Manchester City per due gol a zero".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • InterCL

    40

    16
    12
    4
    0
  • NapoliCL

    39

    16
    12
    3
    1
  • JuventusCL

    38

    16
    12
    2
    2
  • RomaCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • LazioEL

    32

    15
    10
    2
    3
  • SampdoriaEL

    27

    15
    8
    3
    4
  • Milan

    24

    16
    7
    3
    6
  • Torino

    23

    16
    5
    8
    3
  • Atalanta

    23

    16
    6
    5
    5
  • 10º

    Fiorentina

    22

    16
    6
    4
    6
  • 11º

    Bologna

    21

    16
    6
    3
    7
  • 12º

    Chievo

    21

    16
    5
    6
    5
  • 13º

    Udinese

    18

    15
    6
    0
    9
  • 14º

    Cagliari

    17

    16
    5
    2
    9
  • 15º

    Sassuolo

    14

    16
    4
    2
    10
  • 16º

    Genoa

    13

    16
    3
    4
    9
  • 17º

    Crotone

    12

    16
    3
    3
    10
  • 18º

    SpalR

    11

    16
    2
    5
    9
  • 19º

    VeronaR

    10

    16
    2
    4
    10
  • 20º

    BeneventoR

    1

    16
    0
    1
    15
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Seredova: "Buffon? Di corna non è mai morto nessuno, si può andare avanti e stare anche meglio"