Camoranesi: "Il Napoli ha grande carattere ma non c'è ancora l'anti-Juve. Callejon? Mi rivedo in lui"

Rassegna Stampa  
Mauro German CamoranesiMauro German Camoranesi

Mauro German Camoranesi, ex calciatore ed attuale commentatore per Dazn, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni e Il Mattino. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.it

Che Napoli ha visto fino ad oggi?
«Una squadra in linea con quanto fatto negli ultimi anni per quanto riguarda l’atteggiamento in campo, cioè una squadra disposta ad imporre il proprio gioco indipendentemente da chi si trova di fronte. In più, buon palleggio, buona dinamica di gioco e aggressiva nel riconquistare palla. Nelle prime quattro giornate, a causa di alcune difficoltà difensive, si è ritrovata a rimontare contro Lazio e Milan, dimostrando anche grande carattere».

Che tipo di evoluzione ha notato dall’inizio della stagione a oggi?
«Direi l’inserimento di giocatori freschi per ruotare i soliti “titolari”, per affrontare i doppi impegni tra campionato e Champions, ma anche il cambio di schema in alcune partite: una cosa che non avveniva regolarmente nella gestione precedente».

È il Napoli l’unica anti-Juve?
«Nel campionato italiano in questo momento sembra non ci sia ancora l’anti-Juve. L’unica l’anti-Juventus semmai è la Juventus stessa. Ma il campionato è lungo siamo solo all’inizio».

Sorpreso dal ritorno in serie A di Ancelotti?
«È una cosa che ha fatto benissimo al campionato italiano per tutto quello che rappresenta il mister e tutti i suoi successi raccolti in Italia e all’estero. In più, il fatto di essere approdato in una squadra ché stata protagonista negli ultimi anni contribuisce a far crescere nel pubblico l’appeal della serie A».

Che tipo di allenatore è?
«Non ho avuto la fortuna di esser allenato da lui ma quando sono arrivato alla Juventus i giocatori allenati da lui l’anno prima parlavano molto bene della sua gestione: questo fa capire che è una persona speciale».

Si può dire che Callejon sia un po’ un giocatore alla Camoranesi?
«Per la posizione in campo direi di sì. Callejon però è un giocatore moderno che in quel ruolo sente di più la fase offensiva e il gol rispetto alla fase di costruzione del gioco a centrocampo».

Dopo la vittoria col Liverpool che cammino si aspetta in Champions per il Napoli?
«Quel successo è stato importantissimo,ma c’è tanta strada ancora da percorrere. E il Napoli deve gestire le forze per le due competizioni, se vuole ambire al successo. Non sarà certo semplice».

Che sensazione le ha fatto l’arrivo di Ronaldo nel nostro campionato?
«È il giocatore più significativo degli ultimi 15 anni, dopo la partenza di Zidane e Ronaldo “il fenomeno”. È colui che ha riacceso l’interesse nel nostro campionato a livello mondiale, dopo anni di bassa qualità. Il suo arrivo ha dato una spinta a tutto il sistema».

Sabato c’è Udinese-Napoli: quali sono i pericolimaggiori per la squadra di Ancelotti?
«Sulla carta il Napoli è superiore all’Udinese, soprattutto se quest’ultima prova a giocare la partita a viso aperto. Guardando le prime partite del campionato, il Napoli è stato messo in difficoltà dalle squadre dinamiche e aggressive (Lazio, Milan, Sampdoria); ciò nonostante ritengo la squadra di Ancelotti la grande favorita».

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Ancelotti: "All'estero sono avanti per strutture ed ambiente: non ti insultano come fanno in Italia, dobbiamo imparare l'educazione allo sport. Il talento senza collettivo non fa la differenza"