Koulibaly: "La mia crescita è merito di Sarri: gli devo tutto! Scudetto? Nello spogliatoio abbiamo un motto. Così ho convinto Ghoulam a rinnovare"

Primo Piano  
Kalidou Koulibaly e Jorginho esultano con la maglia del NapoliKalidou Koulibaly e Jorginho esultano con la maglia del Napoli

Kalidou Koulibaly ha rlasciato una lunga intervista al quotidiano algerino Le Buteur dove ha toccato tanti argomenti. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24: "Il nostro inizio di stagione è andato abbastanza bene, siamo sulla stessa scia dello scorso anno dove abbiamo fatto un grande finale di stagione. Quest'anno c'è una squadra forte, dobbiamo continuare così per vincere ancora tante gare"

Il gioco del Napoli è visto come uno dei migliori d'Europa. Non a caso Guardila vi ha elogiato da questo punto di vista. Quanto è stata digerita l'eliminazione prematura dalla Champions?
 

"E' stata davvero dura mandare giù l'eliminazione dalla Champions per noi. E' una competizione che ogni giocatore vuole giocare, specialmente se sei in una delle squadre più importanti d'Europa. Adesso siamo in Europa League e faremo di tutto per arrivare fino in fondo e vincerla: è un nostro obiettivo"

A Napoli siete molto superstiziosi se vi dicono la parola scudetto...
 

"In realtà più che parlare a me piace fare i fatti. ANdiamo in campo per vincere sempre poi alla fine si vedrà se sarà bastato. Siamo sulla buona strada, giochiamo bene e ci divertiamo in campo. Il nostro motto nello spogliatoio è proprio questo. A marzo-aprile vedremo quale sarà la nostra posizione"

L'infortunio di Ghoulam è stato pesante per la squadra
 

"Sono molto legato a Faouzi, stava bene prima dell'infortunio e stava esprimendo tutto il suo grande valore. E' da anni il mio compagno di stanza nei ritiri, mi fa un po' strano non rivederlo da un po' in questo senso (ride ndr). Il mister come noi conosce il valore di Ghoulam nel nostro gioco e all'inizio abbiamo sofferto questa sua assenza. Spero davvero possa ritornare presto"

Come sei diventato un pilastro dell'undici di Sarri?
 

"Il primo anno è stato di adattamento per me, avevo bisogno di capire bene il calcio che chiedeva Sarri. Grazie a lui ho imparato tanto sotto tutti i punti di vista ed ogni giorno ti insegna una cosa nuova. I suoi insegnamenti si sono visti su di noi. Per esempio io e Ghoulam siamo migliorati tanto sotto l'aspetto tattico e difensivo grazie al mister"

Faouzi ha appena rinnovato con il Napoli nonostante piacesse a molte squadre. Sei felice per questo?
 

"Sicuramente! Quando dovevo firmare il rinnovo con il Napoli è stato lui ad incitarmi e la stessa cosa ho fatto io quando è toccato a lui. Avevo paura che non potesse rinnovare perchè il tempo passava, ma alla fine non è andata così è sono felice che sia rimasto perchè Faouzi prima ancora di essere un compagno di squadra è un amico. Sono stato io ad incoraggiarlo a restare a Napoli, gli dicevo di stare ancora con noi. Se vuoi raggiungere obbiettivi importanti bisognava rinnovare il contratto di Ghoulam e la società non si è tirata indietro"

Su Adam Ounas cosa ci dici?
 

"Per un giovane come lui approdare in un club così è una delle cose più belle. Come tutti i giovani deve ambientarsi e capire il calcio italiano che è completamente diverso da quello francese. Si è visto che è ancora acerbo sotto alcuni punti di vista, ma è innegabile che abbia tanta qualità. E' solo questione di tempo. Io e Ghoulam gli parliamo molto, cerchiamo di farlo inserire sempre più nel gruppo mettendolo a proprio agio. In allenamento proviamo a fare dei contatti di gioco fisici perchè deve capire cosa lo aspetta. Ounas è un talento puro. Sarà uno dei pilastri della nazionale"

Secondo te Ghoulam potrebbe avere la leadership per fare anche il capitano del Napoli?
 

"Ha la personalità per farlo, ma ci sono Hamsik e Insigne. Lui però non ha bisogno assoluto di avere la fascia perchè le qualità di leader si hanno con o senza questo riconoscimento"

VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    85

    33
    27
    4
    2
  • NapoliCL

    81

    33
    25
    6
    2
  • RomaCL

    67

    34
    20
    7
    7
  • LazioCL

    64

    33
    19
    7
    7
  • InterEL

    63

    33
    17
    12
    4
  • MilanEL

    54

    34
    15
    9
    10
  • Atalanta

    52

    33
    14
    10
    9
  • Fiorentina

    51

    34
    14
    9
    11
  • Sampdoria

    51

    33
    15
    6
    12
  • 10º

    Torino

    47

    33
    11
    14
    8
  • 11º

    Bologna

    38

    33
    11
    5
    17
  • 12º

    Genoa

    38

    33
    10
    8
    15
  • 13º

    Sassuolo

    37

    34
    9
    10
    15
  • 14º

    Udinese

    33

    33
    10
    3
    20
  • 15º

    Cagliari

    32

    33
    9
    5
    19
  • 16º

    Chievo

    31

    33
    7
    10
    16
  • 17º

    Spal

    29

    34
    5
    14
    15
  • 18º

    CrotoneR

    28

    33
    7
    7
    19
  • 19º

    VeronaR

    25

    33
    7
    4
    22
  • 20º

    BeneventoR

    17

    34
    5
    2
    27
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Allegri smonta il Sarrismo: "Ha solo arretrato Hamsik, ecco il giochino: questa è la squadra di Benitez!" [VIDEO]