Tentativo di corruzione, arbitro saudita radiato ed escluso dal mondiale in Russia

Notizie  

Niente Russia per Fahad Al Mirdasi, 33enne arbitro saudita. Il fischietto è stato infatti radiato dalla federcalcio di Riad per aver tentato di combinare la finale di Coppa del Re. Al Mirdasi ha infatti contatto il presidente dell'Al Ittihad, Hamad Al-Senale, proponendogli una direzione di gara favorevole in cambio di una somma di denaro. Al-Senale ha però trasmesso i messaggi ricevuti agli organi competenti e lo stesso Al Mirdasi, finora considerato uno dei fischietti più promettenti a livello mondiale, ha ammesso il tentativo di corruzione, con la finale riassegnata all'inglese Mark Clattenburg. Ora il provvedimento della Saff, che porterà il giovane arbitro a saltare la rassegna iridata. A riportarlo sono i colleghi di Tmw.

 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • AtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • BolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • CagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • ChievoCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • EmpoliEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • FiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • Frosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • Genoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • Inter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    Juventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    Lazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    Milan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    Napoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    Parma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    Roma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    Sampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    Sassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    SpalR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    TorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    UdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Repubblica - Rodrigo l'alternativa a Cavani! Clausola da 120 milioni ma il Napoli può provarci: i dettagli