Radio Marte - Insigne vuole esserci con l'Inter, domani consulto con Sarri. Novità per il possibile sostituto

Notizie  

Pasquale Tina è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live, sulle frequenze di Radio Marte, ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24: “Ha fatto nuovi accertamenti strumentali, una risonanza magnetica per verificare il problema accusato all’Etihad. Non c’è infortunio, oggi ha fatto terapie e massaggi. Domani proverà in allenamento per vedere come si sente quando scatterà, il giocatore scalpita e vuole esserci per l’Inter ma il Napoli non intende rischiarlo. C’è la paura che questo affaticamento possa diventare qualcosa di più.
Se non dovesse farcela può essere schierato Zielinski, l’altra opzione è Ounas"

 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    51

    20
    16
    3
    1
  • JuventusCL

    50

    20
    16
    2
    2
  • InterCL

    42

    20
    12
    6
    2
  • LazioCL

    40

    19
    12
    4
    3
  • RomaEL

    39

    19
    12
    3
    4
  • SampdoriaEL

    30

    19
    9
    3
    7
  • Atalanta

    30

    20
    8
    6
    6
  • Fiorentina

    28

    20
    7
    7
    6
  • Udinese

    28

    19
    9
    1
    9
  • 10º

    Torino

    28

    20
    6
    10
    4
  • 11º

    Milan

    28

    20
    8
    4
    8
  • 12º

    Bologna

    24

    20
    7
    3
    10
  • 13º

    Chievo

    22

    20
    5
    7
    8
  • 14º

    Genoa

    21

    20
    5
    6
    9
  • 15º

    Sassuolo

    21

    20
    6
    3
    11
  • 16º

    Cagliari

    20

    20
    6
    2
    12
  • 17º

    Spal

    15

    20
    3
    6
    11
  • 18º

    CrotoneR

    15

    20
    4
    3
    13
  • 19º

    VeronaR

    13

    20
    3
    4
    13
  • 20º

    BeneventoR

    7

    20
    2
    1
    17
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Il discorso di Verdi a Giuntoli: "Napoli destinazione gradita, ma non me la sento di lasciare Bologna: riparliamone a giugno". Ecco il vero problema che lo blocca ad accettare