Oggi avvenne - Cavani e quella doppietta in Fiorentina-Napoli nel 2012

Notizie fonte : sscnapoli

Il giorno 17 febbraio il Napoli ha giocato dodici partite, undici in serie A ed una in Europa League, ottenendo quattro vittorie e quattro pareggi, con quattro sconfitte.

Ricordiamo il 3-0 a Firenze nella quinta di ritorno della serie A-2011/12

Questa è la formazione schierata da Walter Mazzarri:

Rosati, Campagnaro (11' Grava), Cannavaro, Britos, Maggio, Inler, Dzemaili, Dossena, Hamsik (70' Gargano), Lavezzi, Cavani (73' Pandev)

I gol: 3' e 55' Cavani, 91' Lavezzi

Dopo ventitre giornate il Napoli era settimo in classifica. A fine torneo gli azzurri si sono piazzati al quinto posto alle spalle di Juventus, Inter, Udinese e Lazio.

Alla Fiorentina una delle undici doppiette segnate in campionato da Edinson Cavani che occupa il quinto posto tra i doppiettisti della storia del Napoli alle spalle soltanto di Vojak (21), Higuain (15), Vinicio (13) e Maradona (12).

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    15

    5
    5
    0
    0
  • JuventusCL

    15

    5
    5
    0
    0
  • InterCL

    13

    5
    4
    1
    0
  • MilanCL

    12

    5
    4
    0
    1
  • TorinoEL

    11

    5
    3
    2
    0
  • LazioEL

    10

    5
    3
    1
    1
  • Roma

    9

    4
    3
    0
    1
  • Sampdoria

    8

    4
    2
    2
    0
  • Atalanta

    7

    5
    2
    1
    2
  • 10º

    Fiorentina

    6

    5
    2
    0
    3
  • 11º

    Cagliari

    6

    5
    2
    0
    3
  • 12º

    Chievo

    5

    5
    1
    2
    2
  • 13º

    Bologna

    5

    5
    1
    2
    2
  • 14º

    Sassuolo

    4

    5
    1
    1
    3
  • 15º

    Spal

    4

    5
    1
    1
    3
  • 16º

    Udinese

    3

    5
    1
    0
    4
  • 17º

    Genoa

    2

    5
    0
    2
    3
  • 18º

    VeronaR

    2

    5
    0
    2
    3
  • 19º

    CrotoneR

    1

    5
    0
    1
    4
  • 20º

    BeneventoR

    0

    5
    0
    0
    5
Back To Top

Ti potrebbe interessare

De Canio: "Sarri dovrà scegliere di volta in volta la miglior formazione, non si deve togliere entusiasmo ai calciatori meno impiegati"