Napoli-Samp, telecronista genoano esulta fuori onda e offende i blucerchiati: "Andate a fanc**** sempre e comunque!" (VIDEO)

Notizie  

Ha scatenato un vero e proprio putiferio un video postato sui social dove Pinuccio Brenizini, storico commentatore del Genoa e giornalista di Telenord, durante Napoli-Sampdoria esulta per i gol del Napoli lasciandosi andare alle seguenti affermazioni: "Se gufo la Samp? Sempre! Andate a fanc**o sempre, comunque e dovunque! Che soddisfazione!". Le seguenti battute non sono piaciute alla tifoseria blucerchiata che ha chiesto la sospensione del collega che poi ha fatto personalmente le sue scuse su Telenord con il seguente messaggio: "Mi permetto di effettuare un’incursione in internet dove non sono solito intervenire per abitudine personale e per etica professionale; tuttavia ne sono costretto dagli eventi di un video che da questa sera gira sul web e mi riguarda personalmente.Il video e’ stato registrato ieri sera nel corso di una serata casalinga con amici genoani e sampdoriani presenti a casa mia per seguire la partita; una serata culminata piu’ a “giocare ” a prendersi in giro tra amici e con massima giovialita’ che a seguire la stessa partita nel corso della cena; pertanto senza mai voler essere offensivi e tanto meno cattivi,insomma uno spaccato di una serata assolutamente lontana dal voler essere dispregiativi nei confronti della tifoseria blucerchiata cosi’ come altri video di amici miei scherzosamente antigenoani sempre lontani da intenti negativi nei confronti della tifoseria rossoblu’ .Insomma un’ inaccettabile intrusione in una serata tra amici delle due sponde cittadine da cui e’ stato colto uno spaccato (forse fatto ad hoc da qualcuno davvero poco amico) inviato nascostamente sul web creandomi un pessimo servizio che mai mi sarei mai permesso per il rispetto in 25 anni di lavoro sempre portato alla Sampdoria pur essendomi sempre calorosamente professato genoano.
Permettetemi di dichiararmi piu’ vittima che carnefice in quanto da uno scherzo si e’ creato un malinteso inaccettabile e una involontaria mancanza di rispetto della quale mi scuso con tutti i tifosi Sampdoriani che giustamente si sono sentiti offesi oltre che primariamente con la stessa societa’ Blucerchiata che ha molto correttamente chiesto spiegazioni .-Questo e’ l’altro volto di internet,splendido mezzo di comunicazione ,che quando viene gestito in tale maniera si trasforma in una sorta di mostro"

La redazione sportiva di Telenord ha preso atto dei chiarimenti e delle scuse di Pinuccio Brenzini, che domani, in accordo con lo scrivente, non condurrà l’edizione delle 12,15 di Tgn calcio e ribadirà le sue scuse nell’edizione di Tgn calcio delle ore 19,15. La redazione si unisce alle scuse nei confronti della società Sampdoria e dei tifosi blucerchiati, certa che situazioni simili non abbiano più a ripetersi

VIDEO ALLEGATI

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • RomaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • NapoliCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • AtalantaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • LazioEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • Milan

    0

    0
    0
    0
    0
  • Inter

    0

    0
    0
    0
    0
  • Fiorentina

    0

    0
    0
    0
    0
  • Torino

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    Sampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    Cagliari

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    Sassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    Udinese

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    Chievo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    Bologna

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    Genoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    Crotone

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    BeneventoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    VeronaR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    SpalR

    0

    0
    0
    0
    0
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Sportitalia - Trattativa bloccata per Rulli, Karnezis ha rifiutato già tre offerte: vuole aspettare il Napoli