Chievo-Napoli, occhio al cartellino: Koulibaly rischia di saltare l'Atalanta

Notizie  

Si avvicina la sfida tra il Chievo e il Napoli, valida per la 25esima giornata di Serie A. Le due squadre scenderanno in campo domenica alle ore 15. In campo nessun giocatore squalificato, tre diffidati: Hetemaj e Gobbi per il Chievo e Koulibaly per i partenopei.

Dubbio per Maurizio Sarri, se far giocare il senegalese oppure no. Nel caso in cui Koulibaly dovesse essere ammonito, salterebbe il match casalingo contro l'Atalanta. Bisogna pensare anche alla sfida dell'Olimpico tra due settimane contro la Roma, che può valere il secondo posto cioè l'accesso diretto alla Champions League. Sarri al Bentegodi potrebbe riconfermare la coppia Albiol-Koulibaly, ma Maksimovic e Chiriches scalpitano in panchina.

S.S.

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    63

    25
    21
    0
    4
  • RomaCL

    56

    25
    18
    2
    5
  • NapoliCL

    54

    25
    16
    6
    3
  • InterEL

    48

    25
    15
    3
    7
  • AtalantaEL

    48

    25
    15
    3
    7
  • Lazio

    47

    25
    14
    5
    6
  • Milan

    44

    25
    13
    5
    7
  • Fiorentina

    40

    25
    11
    7
    7
  • Torino

    35

    25
    9
    8
    8
  • 10º

    Sampdoria

    34

    25
    9
    7
    9
  • 11º

    Chievo

    32

    25
    9
    5
    11
  • 12º

    Sassuolo

    30

    25
    9
    3
    13
  • 13º

    Udinese

    29

    25
    8
    5
    12
  • 14º

    Cagliari

    28

    25
    8
    4
    13
  • 15º

    Bologna

    27

    25
    7
    6
    12
  • 16º

    Genoa

    25

    25
    6
    7
    12
  • 17º

    Empoli

    22

    25
    5
    7
    13
  • 18º

    PalermoR

    14

    25
    3
    5
    17
  • 19º

    CrotoneR

    13

    25
    3
    4
    18
  • 20º

    PescaraR

    12

    25
    2
    6
    17
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Gazzetta - "Me ne vado". Sarri e Giuntoli avevano minacciato le dimissioni nel post-Palermo! Urla ed insulti di ADL, il racconto