Calcio mondiale in lutto, è morto Ugo Ehiogu: arresto cardiaco sul campo del Tottenham, aveva soli 44 anni

Notizie  

L'ex nazionale inglese, Ugo Ehiogu, attuale allenatore dell'Under 23 del Tottenham è morto tragicamente questa mattina a seguito di un malore sul campo di allenamento degli Spurs. A riferire la triste notizia è il club inglese tramite il suo sito ufficiale. 

"E' con immenso dolore che annunciamo la scomparsa del nostro allenatore. Nella giornata di ieri ha subito un arresto cardiaco ed è stato immediatamente trasferito in ospedale dove stamane purtroppo è deceduto. Non ci sono parole per descrivere lo shock e la tristezza che proviamo, ci lascia un vuoto incolmabile. La nostra vicinanza va alla moglie Gemma e ai suoi familiari". Ehiogu, leggenda dell'Aston Villa, vantava quattro presenze e un gol in nazionale maggiore segnato contro la Spagna.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    35

    13
    11
    2
    0
  • InterCL

    33

    13
    10
    3
    0
  • JuventusCL

    31

    13
    10
    1
    2
  • RomaCL

    30

    12
    10
    0
    2
  • LazioEL

    28

    12
    9
    1
    2
  • SampdoriaEL

    26

    12
    8
    2
    2
  • Milan

    19

    13
    6
    1
    6
  • Torino

    18

    13
    4
    6
    3
  • Fiorentina

    17

    13
    5
    2
    6
  • 10º

    Chievo

    17

    13
    4
    5
    4
  • 11º

    Bologna

    17

    13
    5
    2
    6
  • 12º

    Atalanta

    16

    13
    4
    4
    5
  • 13º

    Cagliari

    15

    13
    5
    0
    8
  • 14º

    Udinese

    12

    12
    4
    0
    8
  • 15º

    Crotone

    12

    13
    3
    3
    7
  • 16º

    Sassuolo

    11

    13
    3
    2
    8
  • 17º

    Spal

    10

    13
    2
    4
    7
  • 18º

    GenoaR

    9

    13
    2
    3
    8
  • 19º

    VeronaR

    6

    13
    1
    3
    9
  • 20º

    BeneventoR

    0

    13
    0
    0
    13
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Juventus, Allegri ribadisce: "Nel calcio contano i risultati, non le prestazioni. Per numeri siamo da quarto posto"