SportMediaset: "Il Napoli parte con il piede sbagliato: Taison-Ferreyra, Shakhtar in estasi. E la Champions è subito in salita" [FOTO]

Multimedia  

"Il Napoli parte con il piede sbagliato: Taison-Ferreyra, Shakhtar in estasi. E la Champions è subito in salita", apre così l'edizione online di SportMediaset€‹. "Comincia con il piede sbagliato l'avventura in Champions League del Napoli. A Khakrkiv gli azzurri vengono sconfitti 2-1 dallo Shakhtar Donetsk nella prima giornata del gruppo F. Ucraini padroni del campo per un'ora: al 15' Taison sblocca il match, poi al 58' Ferreyra raddoppia di testa dopo un'uscita a vuoto di Reina. Sarri toglie Hamsik e Zielinski e inserisce Mertens e Allan. La gara cambia e un rigore di Milik al 71' la riapre ma non basta".

Clicca sull'immagine allegata per guardare l'apertura:

FOTO ALLEGATE
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    54

    21
    17
    3
    1
  • JuventusCL

    50

    20
    16
    2
    2
  • LazioCL

    43

    20
    13
    4
    3
  • InterCL

    42

    20
    12
    6
    2
  • RomaEL

    39

    19
    12
    3
    4
  • SampdoriaEL

    33

    20
    10
    3
    7
  • Atalanta

    30

    21
    8
    6
    7
  • Udinese

    29

    20
    9
    2
    9
  • Torino

    29

    21
    6
    11
    4
  • 10º

    Fiorentina

    28

    21
    7
    7
    7
  • 11º

    Milan

    28

    20
    8
    4
    8
  • 12º

    Bologna

    27

    21
    8
    3
    10
  • 13º

    Chievo

    22

    21
    5
    7
    9
  • 14º

    Sassuolo

    22

    21
    6
    4
    11
  • 15º

    Genoa

    21

    20
    5
    6
    9
  • 16º

    Cagliari

    20

    20
    6
    2
    12
  • 17º

    Crotone

    18

    21
    5
    3
    13
  • 18º

    SpalR

    16

    21
    3
    7
    11
  • 19º

    VeronaR

    13

    21
    3
    4
    14
  • 20º

    BeneventoR

    7

    21
    2
    1
    18
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Atalanta, Gasperini: "E' un Napoli che crede molto allo scudetto, la sensazione è che sia l'anno buono: dura affrontarli oggi"