Cagliari-Napoli, le pagelle: Mario Rui Costa, Allan fa venir meno i sensi! Callejon killer, Insigne manda i sardi ai matti

Le Pagelle  
Cagliari-Napoli, le pagelle: <i>Mario Rui Costa</i>, Allan <i>fa venir meno i sensi</i>! Callejon <i>killer</i>, Insigne manda i sardi <i>ai matti</i>

Reina 6,5 - Esce quasi alla disperata su Han al 19', quando salta per contrastare Pavoletti va sempre di pugno. Volo plastico sul siluro di Lykogiannis.

Hysaj 6,5 - Fa tenerezza vedere Pavoletti sovrastarlo al 9', molto meglio in allungo al 20'. Crescita continua sino allo 0-2, praticamente farina del suo sacco. (Dal 73' Maggio SV)

Albiol 6,5 - Perde colpevolmente Pavoletti ad inizio match, quasi travolto dall'impeto sardo. Poi ritrova il senno, mettiamola così: meno costruttore del solito, ma non fa passare niente (sette salvataggi e cinque palloni intercettati)

Koulibaly 6,5 - In avvio Han se lo divora sul dribbling esterno e poco più tardi perde un pallone stupido. Lo stesso nord-coreano lo irride alla mezz'ora, causandone l'ammonizione. Però dalle sue parti, comunque, non avviene nulla.

Mario Rui 7,5 - Han lo semina al 19', dalle sue parti il discepolo di Kim e Faragò lo costringono a stare spesso basso. Nel secondo tempo è un muro, sfiora addirittura il gol con un bel diagonale. Prova davvero solida, impreziosita da un calcio di punizione elegante come un altro Rui - Rui Costa - sebbene fosse destro. Sette salvataggi, due contrasti, un intercetto.

Allan 7,5 - Serve una gran palla ad Insigne, lotta come sempre e nei primi minuti tutti sembrano essere come lui: non appena ha l'occasione, mette la sua firma con l'assist per Callejon. In questo momento, ma è già da un po' che va avanti così, è fondamentale. Fa venir meno i sensi, davvero eccezionale. Chiude con sette contrasti, una piovra.

Jorginho 6,5 - Tutto sommato nel primo tempo non lo si vede spesso, ma gestisce correttamente ciò che gli passa tra i piedi. Rischia l'ammonizione in avvio di ripresa, quando potrebbe tranquillamente uscire. Sarri lo tira fuori con una decina di minuti di ritardo. 67 passaggi e 91% di precisione. (Dal 75' Diawara SV)

Hamsik 6,5 - E' a due reti dalle 100 in A, con due gol e quattro assist nelle ultime quattro col Cagliari: pessimo un destro al 10', al 26' spalle alla porta non si gira e preferisce smistarla indietro. Al 40', dopo un velo di un compagno, non la stoppa e la lascia passare. Arriva a quota 99 col sinistro della sicurezza, nel posto giusto al momento del calcio.

Callejon 7 - Inizia discretamente, un crescendo fino al gol del vantaggio con la freddezza del killer. L'alchimia con Allan è fenomenale. Ceppitelli lo anticipa in avvio di secondo tempo, poi si trasferisce al centro dell'attacco dove sfiora la manita.

Mertens 7 - Nelle ultime quattro di A con il Cagliari, sette gol e due assist: sfiora l'ottavo in due occasioni al 16', poi Lykogiannis gli chiede la maglia e fischiare rigore non sarebbe un delitto incontestabile. Coraggioso lo stacco in acrobazia al 21'. Arriva a quota otto nel finale di primo tempo, raccogliendo il cioccolatino di Hysaj. Chiuso da Ceppitelli e Lykogiannis al 50', peccato. (Dal 64' Zielinski SV - Una mezz'oretta tranquilla, escludendo qualche calcione preso)

Insigne 7,5 - Peccato impatti male al 5', l'azione era buonissima. Nel primo tempo l'azione si svolge molto più a destra, col passare dei minuti si accentra e controlla qualche possesso in più: ad esempio il pallone dello 0-3, servito ad Hamsik. Gli mancava il gol nel 2018, festeggia le 250 in azzurro con il rigore del poker. Il Cagliari va ai matti sulle sue tracce.

Sarri 7 - Largo ai titolarissimi da qui fino alla fine del campionato, a meno di squalifiche o infortuni (pronti con gli scongiuri?). L'avvio premia il Cagliari, quantomeno nei primi dieci minuti: mancherebbe un rigore su Mertens al 16', poi il Cagliari fa valere il proprio impeto e la voglia di fare quanta più densità possibile. Sulla carta serviva un episodio, lo 0-1 effettivamente sblocca tutto: il Cagliari cala di intensità, a destra Callejon ed Allan fanno ciò che vogliono e - visto l'Hamsik così così - proprio da destra arriva anche lo 0-2. Il dominio viene ampiamente confermato nella ripresa, con un terzo gol da manuale ed una scioltezza - nonostante il rigore negato sullo 0-0 - davvero impressionante. Adesso sono quattro i punti di vantaggio, e giocare prima o dopo la Juventus non conta assolutamente nulla. Col Cagliari adesso sono 25 gol nelle ultime 7 giocate.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    25

    9
    8
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    21

    9
    7
    0
    2
  • logo InterInterCL

    19

    9
    6
    1
    2
  • logo LazioLazioCL

    18

    9
    6
    0
    3
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    14

    9
    4
    2
    3
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo RomaRoma

    14

    9
    4
    2
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo TorinoTorino

    13

    9
    3
    4
    2
  • 10º

    logo ParmaParma

    13

    9
    4
    1
    4
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    13

    8
    4
    1
    3
  • 12º

    logo MilanMilan

    12

    8
    3
    3
    2
  • 13º

    logo SpalSpal

    12

    9
    4
    0
    5
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    10

    9
    2
    4
    3
  • 15º

    logo AtalantaAtalanta

    9

    9
    2
    3
    4
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    8

    9
    2
    2
    5
  • 17º

    logo BolognaBologna

    8

    9
    2
    2
    5
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    6

    9
    1
    3
    5
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    2

    9
    0
    2
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    9
    0
    2
    7
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

RAI - Preziosi non si accontenta di 50 milioni per Piatek: rifiutata la prima offerta del Napoli