Bologna-Napoli, le pagelle: Hamsik meglio di Attila, Mertens pazzesco e stop! Reina e Zielinski convincono, che follia Callejon!

Le Pagelle  
Foto Il MattinoFoto Il Mattino

Reina 7 - Un trequartista con i piedi, la mette dove vuole...un po' come in occasione dello 0-2, quando da il là all'azione. Pronto su Destro, anche se la testata è debole: ottimo sul rigore parato a Destro, in due tempi, mentre sul gol di Torosidis può far poco dopo il tocco di Krejci. Bene su Pulgar.

Hysaj 6,5 - Scivola davanti a Krejci, ma mantiene il pallone al 13' e chiude più volte la porta al ceco: quando quest'ultimo tira verso Reina, infatti, non c'era lui bensì Zielinski. Elseid e Piotr, l'albanese ed il polacco: in campo sembrano legati da un filo, su quella fascia destra. Salterà il Genoa per squalifica

Albiol 6 - Un bel pallone per Insigne dopo un quarto d'ora, poi tanta tranquillità: sei palloni recuperati e tre disimpegni.

Maksimovic 6 - Terza partita di seguito da titolare, un bel segnale di fiducia da parte di Sarri: Krejci lo pressa, ma lui si disimpegna con buoni risultati. Spreca poco nel primo tempo (4 passaggi su 44), nella ripresa chiude su Verdi e di passaggi non ne sbaglia nessuno.

Ghoulam 6,5 - Dopo i ventitrè cross tentati nell'ultimo match, un'altra scorpacciata di traversoni in mezzo. Certo, sull'1-3 in teoria ed in pratica su Torosidis la marcatura dovrebbe essere sua...ma la spinta offensiva è molto buona.

Zielinski 7 - Con il Palermo aveva fatto intravedere qualcosina, stavolta gli bastano cinque minuti - per lui che è destro - affinchè un suo lancio di sinistro diventi assist per Insigne. Doveva fare di più su Krejci, perchè dorme sulla mancata chiusura, ma si rifà poco dopo con l'accelerazione in mezzo al campo che porta Mertens all'1-4. (Dal 73' Giaccherini SV - Una ventina di minuti davanti ai suoi ex-tifosi)

Diawara 6,5 - Tanti fischi sin dall'inizio, nonchè molto pressing da parte dei suoi ex compagni di squadra: ammonito per irruenza, come se volesse dimostrare qualcosa. Fortunato al 38' in area di rigore, quando poi fa ripartire l'azione. Tanta calma e buonissima capacità di resistere alla pressione, tuttavia l'impressione è che rischi il secondo giallo. Prende un calcione da Maietta prima di uscire. (Dal 62' Allan 6 - Mezz'ora bella attiva)

Hamsik 8 - Dopo il Palermo, affronta la sua seconda vittima preferita in Serie A (sei gol). Che diventano sette - come Attila Sallustro - con un grande colpo di testa, come se avesse un collo del piede al posto della cresta. Con il rosso a Callejon fa il centrale di centrocampo, il ruolo della nazionale slovacca: contrasta, crea, conclude. Troppa pietà quando fallisce il gol della manita, non sbaglia al 70'...avvicinandosi ancora di più alla leggenda chiamata Diego. Poi decide di esagerare con l'1-6, completando la prima tripletta in carriera.

Callejon 4 - Si accorge subito dell'inserimento di Hamsik alle spalle della difesa, e fa segnare l'ennesimo assist stagionale. A metà primo tempo prima rischia di mettere in porta un gol al volo clamoroso..poi commette fallo da rigore - con pallone smanacciato a-la-volley - ed impazzisce totalmente: la reazione su Nagy è da embolo che si chiude, è da quattro in pagella. Almeno se ne accorge subito, ma che follia! Dopo 113 partite di campionato consecutive, stavolta stop forzato dopo 1090 giorni.

Mertens 8,5 - Confermatissimo al centro dell'attacco, dato che Pavoletti e Milik non sono certo al top: entra nell'azione del vantaggio, servendo il pallone che Callejon manderà ad Hamsik. Se al 19' il suo dribbling fosse riuscito, sarebbe andato in porta. Ma lo 0-3 è tutto suo, tra espulsione e calcio di punizione splendido, beffando Mirante sul suo palo...ed anche il poker, stavolta Mirante è saltato. Dodici gol nelle ultime otto partite di A, e potevano diventare tredici ad inizio ripresa. Ubriacante sull'1-5, quando serve Hamsik con un no-look, e perseverante sul pallone dell'1-6. Dries pazzesco, stop. Ah, poi fa anche il gol dell'1-7 col quale porta a casa - pure lui! - un pallone.

Insigne 7 - Un suo movimento libera lo spazio per Hamsik in occasione dello 0-1, un altro pallone gli viene servito da Zielinski e con freddezza viene messo alle spalle di Mirante. Col Napoli in dieci, arretra sulla linea dei centrocampisti ma non fa mai mancare il suo apporto: ad esempio il pallone che Hamsik, contro Mirante, manda fuori. (Dall'80' Rog SV - Galoppa verso un 1-7 che non arriva)

Sarri 8 - Preferisce dare fiducia a Maksimovic, invece di rischiare un Koulibaly evidentemente non al top (senza di lui il Napoli ha subito almeno un gol in tutte le 6 gare giocate). Chi si aspettava una reazione dopo Palermo viene accontentato subito, con un'azione che vede protagonista tutto il trio d'attaccanti...ed un uno-due clamoroso assestato nel giro di un paio di minuti, il quale mostra l'eccellente qualità degli azzurri se messi nelle condizioni adatte (l'azione del 13', con quei passaggi di prima? Ne vogliamo parlare?). La squadra crea molto, potrebbe andare in rete altre volte ma - non è la prima volta - si mette nei guai da sola: ok il rigore parato da Reina, ma l'espulsione di Callejon potrebbe influire...per fortuna c'è Mertens: punizione dello 0-3 e alla mezz'ora la partita è già in ghiaccio. Certo, nelle ultime sette partite il Napoli ha sempre preso gol (e stavolta quello preso da Torosidis ha messo in mostra qualche lacuna)...ma in attacco la squadra gira che è una meraviglia: l'1-4 è giusto, anche se manca un pizzico di tranquillità. Nella ripresa, nonostante gli uomini in meno, le squadre restano abbastanza larghe e divertono molto chi guarda il match: Hamsik sbaglia l'1-5, peccato. Tira fuori Diawara per evitare un secondo giallo, ma i suoi continuano a creare e a non smettere di attaccare: la manita è questione di tempo, sempre grazie al duo Mertens-Hamsik che confeziona anche l'1-6. Strabordante, devastante: trovatelo voi un aggettivo per questa prestazione, dopo il settimo gol. Una delle più belle da quando siede in panchina, col 53% di possesso e soli 65 passaggi completati in più. 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top