Villa D'Angelo, direttore marketing: "Sarri troppo elegante, De Laurentiis voleva denudarlo! Reina resta il cantante ufficiale della rosa"

Le Interviste  

Ida Giugliano, direttore marketing D'Angelo Santa Caterina, è intervenuta ai microfoni di Fuori Gara, trasmissione in onda su Radio Punto Zero. Ecco le sue parole: "La cena è stata molto soft, il clima è sempre piacevole, sereno, l'atmosfera quella giusta. Ci sono state tante risate da parte dei calciatori del Napoli. Dal 2010 ospitiamo le cene sociali e siamo felici di portar bene. Sarri era troppo elegante alla cena, De Laurentiis non se l'aspettava e voleva denudarlo della propria cravatta, ovviamente ironizzando. La verità è che sotto il completino aveva la tuta (ride, ndr). Reina resta il cantante ufficiale della squadra e, come sempre, ha intonato un pezzo in spagnolo, facendo divertire tutti".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • AtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • BolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • CagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • ChievoCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • EmpoliEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • FiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • Frosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • Genoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • Inter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    Juventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    Lazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    Milan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    Napoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    Parma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    Roma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    Sampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    Sassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    SpalR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    TorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    UdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Cavani-Napoli, i social francesi alimentano il sogno: "ADL sta cercando una nuova soluzione finanziaria"