Udinese, il Ds: "Zapata vuole giocare con continuità, il Napoli deve decidere del suo futuro"

Le Interviste  

Nereo Bonato, direttore sportivo dell'Udinese, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: 

“Questo è il primo anno che Duvan Zapata gioca con continuità e sicuramente giocare in una piazza come la nostra lo ha agevolato. Il calciatore vuole giocare con continuità, ha già provato l’esperienza di una grande piazza e adesso lui vuole giocare, vuole capire fin dove può arrivare. Pavoletti è simile a Zapata e può essere utilizzato nello stesso modo al Napoli. Futuro di Zapata? Adesso è ancora presto per parlarne, ma Duvan ad Udine ha trovato un ambiente dove ha potuto esprimersi al meglio, sarebbe felice di restare qui . A giugno terminerà il prestito, il Napoli potrà e dovrà decidere cosa fare del suo futuro”. 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    51

    20
    16
    3
    1
  • JuventusCL

    50

    20
    16
    2
    2
  • InterCL

    42

    20
    12
    6
    2
  • LazioCL

    40

    19
    12
    4
    3
  • RomaEL

    39

    19
    12
    3
    4
  • SampdoriaEL

    30

    19
    9
    3
    7
  • Atalanta

    30

    20
    8
    6
    6
  • Fiorentina

    28

    20
    7
    7
    6
  • Udinese

    28

    19
    9
    1
    9
  • 10º

    Torino

    28

    20
    6
    10
    4
  • 11º

    Milan

    28

    20
    8
    4
    8
  • 12º

    Bologna

    24

    20
    7
    3
    10
  • 13º

    Chievo

    22

    20
    5
    7
    8
  • 14º

    Genoa

    21

    20
    5
    6
    9
  • 15º

    Sassuolo

    21

    20
    6
    3
    11
  • 16º

    Cagliari

    20

    20
    6
    2
    12
  • 17º

    Spal

    15

    20
    3
    6
    11
  • 18º

    CrotoneR

    15

    20
    4
    3
    13
  • 19º

    VeronaR

    13

    20
    3
    4
    13
  • 20º

    BeneventoR

    7

    20
    2
    1
    17
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Primavera, Genoa-Napoli 1-1 (2' Leandrinho, 24' Oprut): termina la partita, punto d'oro per gli azzurri