Schwoch: "Si sapeva che Gabbiadini aveva problemi da centravanti, Napoli è una piazza come Madrid. Icardi è un grande rimpianto"

Le Interviste  

Stefan Schwoch, ex centravanti del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a TMW Radio: "Vedo questa squadra che palleggia tanto, ma perché non ha finalizzatori. Si crea tanto, ma negli ultimi dieci metri non c'è la stoccata finale. Al momento di buttare la palla dentro, manca il calciatore che faccia la differenza. Con Milik, il Napoli faceva meno fatica per vincere. Ma non si può colpevolizzare la squadra, che dà tutto in campo. Però è questione di caratteristiche, manca la punta centrale. È stato fatto un errore in estate, sfidando la stagione con una sola punta di peso".

Gabbiadini? "Si diceva già che faceva fatica a interpretare il ruolo di prima punta. Mertens può fare il falso nueve, tutti erano contenti ma io dissi che avrebbe potuto farlo per una volta o due. Adesso fa fatica, ma non per demeriti suoi. Solo perché ha altre caratteristiche".

Come operare a gennaio e come convincere i calciatori titubanti ad accettare il Napoli? "Giuntoli è un bravo ds, non capisco come i calciatori possano rifiutare una piazza come Napoli. Ci ho giocato, ho avuto una grande fortuna. Napoli ha uno stadio stupendo, sempre pieno anche quando le cose vanno male. È come giocare nel Milan o nel Real Madrid, è una piazza che non ha nulla da invidiare a questa squadre. L'importante è dare tutto, poi si è sempre apprezzati. Io prenderei calciatori che vogliano venire a Napoli, non è una piazza facile ma dà tanto calore".

Rimpianto Icardi per il Napoli? "E' il terminale offensivo che manca, è un calciatore che fa sempre gol. Certamente è un bel rimpianto".

Chi vedi bene nell'attacco del Napoli? "Per caratteristiche mi piacerebbe Pavoletti, importante anche nel gioco aereo. Andrei a prendere calciatori come l'attaccante del Genoa".

Quale può essere la ricetta per battere l'Inter? Quali sono gli obiettivi che può inseguire il Napoli? "Si può puntare ancora a tutto, la Juve resta distante ma il Napoli può vincere quattro o cinque gare di FILA. Bisogna avere un attaccante importante in grado di capitalizzare le occasioni da rete, la squadra crea tantissimo senza però riuscire a finalizzare".

Dopo l'Inter, ci sarà la gara col Benfica a Lisbona. "Il Napoli può fare bene anche in Champions, ma dopo bisogna completare la squadra. Adesso non lo è".

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    63

    25
    21
    0
    4
  • RomaCL

    56

    25
    18
    2
    5
  • NapoliCL

    54

    25
    16
    6
    3
  • InterEL

    48

    25
    15
    3
    7
  • AtalantaEL

    48

    25
    15
    3
    7
  • Lazio

    47

    25
    14
    5
    6
  • Milan

    44

    25
    13
    5
    7
  • Fiorentina

    40

    25
    11
    7
    7
  • Torino

    35

    25
    9
    8
    8
  • 10º

    Sampdoria

    34

    25
    9
    7
    9
  • 11º

    Chievo

    32

    25
    9
    5
    11
  • 12º

    Sassuolo

    30

    25
    9
    3
    13
  • 13º

    Udinese

    29

    25
    8
    5
    12
  • 14º

    Cagliari

    28

    25
    8
    4
    13
  • 15º

    Bologna

    27

    25
    7
    6
    12
  • 16º

    Genoa

    25

    25
    6
    7
    12
  • 17º

    Empoli

    22

    25
    5
    7
    13
  • 18º

    PalermoR

    14

    25
    3
    5
    17
  • 19º

    CrotoneR

    13

    25
    3
    4
    18
  • 20º

    PescaraR

    12

    25
    2
    6
    17
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Gazzetta - "Me ne vado". Sarri e Giuntoli avevano minacciato le dimissioni nel post-Palermo! Urla ed insulti di ADL, il racconto