Sacchi: "Il Napoli può onorare il calcio italiano con il suo gioco. I mediocri dicono che è diventato maturo, ma la realtà è un'altra"

Le Interviste  

Arrigo Sacchi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Mediaset Premium prima di Shakhtar Donetsk-Napoli: "Tutti ci aspettiamo di vedere una bella squadra che vinca giocando bene anche perchè giocare bene aiuta la vittoria. Però il Napoli nelle ultime due gare ha fatto sorgere qualche dubbo: hanno accelerato la preparazione per essere al top con il Nizza e stanno facendo fatica. I mediocri dicono che ora il Napoli è maturo, ma non è così. Il Napoli sta giocando bene bene, ma stanno facendo onore alla realtà calcistica italiana all'estero dove conoscono solo due parole come catenaccio e libero. A Bologna se il Napoli non ha Reina prende due gol"

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    15

    5
    5
    0
    0
  • JuventusCL

    15

    5
    5
    0
    0
  • InterCL

    13

    5
    4
    1
    0
  • MilanCL

    12

    5
    4
    0
    1
  • TorinoEL

    11

    5
    3
    2
    0
  • LazioEL

    10

    5
    3
    1
    1
  • Roma

    9

    4
    3
    0
    1
  • Sampdoria

    8

    4
    2
    2
    0
  • Atalanta

    7

    5
    2
    1
    2
  • 10º

    Fiorentina

    6

    5
    2
    0
    3
  • 11º

    Cagliari

    6

    5
    2
    0
    3
  • 12º

    Chievo

    5

    5
    1
    2
    2
  • 13º

    Bologna

    5

    5
    1
    2
    2
  • 14º

    Sassuolo

    4

    5
    1
    1
    3
  • 15º

    Spal

    4

    5
    1
    1
    3
  • 16º

    Udinese

    3

    5
    1
    0
    4
  • 17º

    Genoa

    2

    5
    0
    2
    3
  • 18º

    VeronaR

    2

    5
    0
    2
    3
  • 19º

    CrotoneR

    1

    5
    0
    1
    4
  • 20º

    BeneventoR

    0

    5
    0
    0
    5
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Ventura: "Jorginho miglior metodista d'Italia, ma non ci serve! Datemi Insigne 20 giorni. Sul mio esonero dal Napoli e De Laurentiis..."