RAI, Delfino: "Secondo posto? Può succedere di tutto, il Napoli potrebbe approfittare di un altro passo falso"

Le Interviste  

A Radio Kiss Kiss Napoli, durante Radio Goal, è intervenuto il giornalista di Radio RAI Giulio Delfino, rilasciando alcune dichiarazioni: "Roma e Napoli? Ormai mancano sei partite e c'è grande equilibrio, il Napoli potrebbe approfittare di un altro passo falso dei giallorossi e sulla carta può succedere di tutto: non darei però per scontate le partite del prossimo turno, le squadre che non hanno più niente da chiedere possono sempre mettere in difficoltà. Il Sassuolo mi sembra in ripresa dal punto di vista del gioco, bisogna tenere la guardia alta: alla fine tutto è deciso dal destino, dalla fortuna e dalla sfortuna. Spalletti? Il rapporto è logoro e deteriorato con la Roma".

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • RomaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • NapoliCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • AtalantaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • LazioEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • Milan

    0

    0
    0
    0
    0
  • Inter

    0

    0
    0
    0
    0
  • Fiorentina

    0

    0
    0
    0
    0
  • Torino

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    Sampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    Cagliari

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    Sassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    Udinese

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    Chievo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    Bologna

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    Genoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    Crotone

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    BeneventoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    VeronaR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    SpalR

    0

    0
    0
    0
    0
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Blitz di ADL, vertice notturno all'Hotel Rosatti con Reina e Ghoulam! Schiarita in vista, si sbloccano i discorsi rinnovi: la situazione