Pochesci a CN24: "Ancelotti giocherà con il 4-3-2-1, un allenatore che vince non cambia: il tecnico dovrà portare lo scudetto a Napoli"

Le Interviste  
Pochesci in conferenza con la maglia della TernanaPochesci in conferenza con la maglia della Ternana

Sandro Pochesci, allenatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai nostri microfoni nel corso di "CalcioNapoli24 Live". Ecco quanto affermato:

"A Coverciano si parla del gioco di Ancelotti e finalmente si affronta il tema del tridente offensivo. Siamo tutti curiosi di vedere che tipo di gioco farà il nuovo Napoli, si capirà anche il valore dei due allenatori. Per migliorare Sarri, Ancelotti dovrà arrivare primo. Moduli? Gli allenatori raramente cambiano e lo fanno solo quando sono in difficoltà. Quando un tecnico vince, difficilmente cambia e quindi non mi aspetto troppe modifiche a gara in corso. Magari modificherà leggermente il modulo a seconda degli avversari, ma il modulo di riferimento sarà il 4-3-2-1, non ho dubbi. Con questo modulo, Callejon taglierà internamente ma le giocate andranno studiate, l'importante è avere una idea di gioco. L'allenatore si deve adattare alle situazioni. Se il Napoli non si vuole indebolire deve trattenere i migliori. Se vengono ceduti, allora il Napoli non ha capito nulla: vanno sostituiti quelli che non hanno permesso a questa squadra di vincere. Quando De Laurentiis dice che non fa sconti è un messaggio all'allenatore: Ancelotti sa che non potrà mai fare il gioco di Sarri, così come Sarri non potrà mai fare Ancelotti. Solo che ora deve vincere, eprché a quel punto è meglio tenere Sarri che porta entusiasmo. Non li accetterei 100 milioni per Koulibaly, i migliori vanno trattenuti!"

Altre Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • logo SpalSpalCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo SassuoloSassuoloCL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo GenoaGenoa

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo LazioLazio

    6

    4
    2
    0
    2
  • logo RomaRoma

    5

    4
    1
    2
    1
  • 10º

    logo TorinoTorino

    5

    4
    1
    2
    1
  • 11º

    logo UdineseUdinese

    5

    4
    1
    2
    1
  • 12º

    logo CagliariCagliari

    5

    4
    1
    2
    1
  • 13º

    logo AtalantaAtalanta

    4

    4
    1
    1
    2
  • 14º

    logo InterInter

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    logo MilanMilan

    4

    3
    1
    1
    1
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    4

    4
    1
    1
    2
  • 17º

    logo ParmaParma

    4

    4
    1
    1
    2
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    4
    0
    2
    2
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Izzo sfida il suo Napoli: "Al Torino per Mazzarri, quando ero ragazzino mi comprò lui le scarpe da calcio"