Piccinini: "Gabbiadini? Lusso per l'Atalanta. Juve-Napoli? La partita. Loro meglio del Milan"

Le Interviste  

Sandro Piccinini, telecronista Mediaset Premium, è intervenuto ai microfoni di Radio Goal in onda sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24: "Juve-Napoli? La partita più bella che il calendario possa offrire, il Milan è primo ma come gioco-qualità i bianconeri e i napoletani hanno fatto meglio. Vedremo un bel match. Il presidente ha girato complimenti pubblici a Marino per quanto conseguito quest'anno. Ha fatto bene Aurelio a ricordarlo, il lavoro di base è proprio di Pierpaolo. Gabbiadini al Napoli? E' fortissimo, è un peccato che non abbia trovato posto. Per quanto giovane è un lusso per la panchina bergamasca. I 3 tenori via da Napoli? Ogni sforzo sarà giustificato per tenerli in città".

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    15

    6
    5
    0
    1
  • NapoliCL

    14

    6
    4
    2
    0
  • InterCL

    11

    6
    3
    2
    1
  • RomaEL

    10

    6
    3
    1
    2
  • LazioEL

    10

    6
    3
    1
    2
  • Chievo

    10

    6
    3
    1
    2
  • Bologna

    10

    6
    3
    1
    2
  • Milan

    10

    6
    3
    1
    2
  • Sassuolo

    9

    6
    3
    0
    3
  • 10º

    Torino

    8

    6
    2
    2
    2
  • 11º

    Genoa

    8

    5
    2
    2
    1
  • 12º

    Fiorentina

    8

    5
    2
    2
    1
  • 13º

    Udinese

    7

    6
    2
    1
    3
  • 14º

    Pescara

    6

    6
    1
    3
    2
  • 15º

    Sampdoria

    6

    5
    2
    0
    3
  • 16º

    Palermo

    5

    6
    1
    2
    3
  • 17º

    Cagliari

    4

    5
    1
    1
    3
  • 18º

    EmpoliR

    4

    6
    1
    1
    4
  • 19º

    AtalantaR

    3

    5
    1
    0
    4
  • 20º

    CrotoneR

    1

    5
    0
    1
    4
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Bonucci: "Napoli rivale numero uno per lo scudetto. Hanno un gruppo solido, gioco ed un'identità"