Pastore: "Offese a Mourinho? Ormai i tifosi juventini sono tutti meridionali, atteggiamento deprecabile"

Le Interviste  
Pastore: Offese a Mourinho? Ormai i tifosi juventini sono tutti meridionali, atteggiamento deprecabile

Rosario Pastore, giornalista e firma storica della Gazzetta dello Sport’, è intervenuto a Napoli Magazine Live. Ecco quanto dichiarato: “A proposito del gol preso dal PSG a recupero scaduto, anche se non esiste una regola che impone all’arbitro di far finire l’azione, Kuipers, purtroppo, ha optato per questa soluzione. Piuttosto, mi piace sottolineare come il PSG abbia adottato, nell’occasione, un’azione tipica del basket, tenendo palla fino allo scadere del tempo, per tentare, con successo, l’affondo nei secondi finali. Parlare di un fuoriclasse come Cavani non è mai ingeneroso, ma bisogna essere pratici e tenere i piedi per terra, perché l’attaccante uruguagio guadagna cifre che vanno ben oltre le possibilità del Napoli. Capisco gli inviti del presidente, ma Cavani è un professionista e, ovviamente, cura principalmente i propri interessi. Comunque, a chi non farebbe piacere rivederlo in maglia azzurra. Insigne è un giocatore straordinario ed ha calciato un rigore, che pesava tonnellate, in maniera eccezionale, dando potenza e precisione, mettendo la palla dove Buffon non poteva proprio arrivarci e se non hai i “cosiddetti” non ci riesci mai". 

Su Mourinho: "Non posso parlarne perché divento antisportivo... Se consideriamo però, il comportamento incivile dei tifosi bianconeri, che hanno massacrato il portoghese, la reazione è umana. Purtroppo il pubblico dello Stadium, che è composto, per la maggior parte di meridionali, oramai ha questo tipo di atteggiamento assolutamente deprecabile.

Su Genoa-Napoli: "Psicologicamente la partita con il Genoa è molto difficile perché i rossoblu sono in una situazione di classifica molto delicata e sono reduci da una sconfitta pesantissima, umiliante, come quella con l’Inter. Credo che Juric cercherà di prendere almeno un punto, ma per il Napoli è un banco di prova molto importante.

Sulla Juventus: "Lasciatemi dire una cosa sulla Juventus: finora il calendario ha accompagnato dolcemente i bianconeri che da domenica sera cominceranno ad affrontare le squadre più forti del torneo, perché il Milan è una squadra forte. Poi, punto molto sulla classe e la professionalità di Higuain che avrà sicuramente il dente avvelenato contro la sua ex squadra

Altre Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Repubblica Ceca, ct Silhavy: "Vittoria importante contro la Polonia, Milik e Zielinski sono dei grandi giocatori"