Miccichè: "Il primo obiettivo è valorizzare il calcio italiano, abbiamo grandi squadre e grandi città come Napoli..."

Le Interviste  

Gaetano Miccichè è stato eletto nuovo presidente della Lega Calcio serie A. Ecco le sue prime parole: "Ringrazio il presidente Malagò e tutti i 20 presidenti che, in maniera inusuale, hanno deciso di votarmi all'unanimità. Alcuni li conosco per lavoro, altri perché sono appassionato di sport, sono molto orgoglioso e anche impegnato, emozionato, in quello che dovrò fare nei prossimi tempi. Ho sempre considerato lo sport una componente fondamentale della vita. Ho un nipotino di 5 anni, che per la prima volta è andato allo stadio in vita sua, e un padre di 97 anni che mi ha chiamato ieri alle 16.30 per dirmi che guardava la partita alla tv. Tutti possono godere dello sport e il calcio è lo sport più noto in Italia, in Europa".

Su cosa può fare: "Posso portare un contributo, assieme al CdA, che spero venga nominato il prima possibile, e al nuovo amministratore delegato, di serietà e di capacità di coinvolgere tutte le componenti. CdA, Lega, società, stakeholders come tifosi, organizzatori di eventi e via dicendo, cercando di far sì che il mondo del calcio diventi una grande realtà in cui perseguire gli interessi di tutti".

Sugli obiettivi: "Quantitativi e qualitativi. Tutti sono esponenti economici: un obiettivo è il profitto, quindi trovare le soluzioni migliori per valorizzare il calcio italiano. E poi obiettivi qualitativi: il calcio racchiude tutta la società civile italiana. Quando dico che il calcio italiano è il migliore al mondo so bene che ci sono grandissimi campioni e squadre altrove. Ma quello che abbiamo noi è unico: grandi squadre e grandi città: Napoli, Bari, Bologna, Firenze, Genova, Roma, Torino, Mliano, Venezia. Non sono solo posti dove vedere la partita, ma dove il mondo ha interesse a essere: vedere le chiese, i musei, i ristoranti. Tutto questo gli altri campionati non sono in grado di offrirlo. Ce la possiamo fare e giocare".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    85

    33
    27
    4
    2
  • NapoliCL

    81

    33
    25
    6
    2
  • LazioCL

    64

    33
    19
    7
    7
  • RomaCL

    64

    33
    19
    7
    7
  • InterEL

    63

    33
    17
    12
    4
  • MilanEL

    54

    33
    15
    9
    9
  • Atalanta

    52

    33
    14
    10
    9
  • Fiorentina

    51

    33
    14
    9
    10
  • Sampdoria

    51

    33
    15
    6
    12
  • 10º

    Torino

    47

    33
    11
    14
    8
  • 11º

    Bologna

    38

    33
    11
    5
    17
  • 12º

    Genoa

    38

    33
    10
    8
    15
  • 13º

    Sassuolo

    34

    33
    8
    10
    15
  • 14º

    Udinese

    33

    33
    10
    3
    20
  • 15º

    Cagliari

    32

    33
    9
    5
    19
  • 16º

    Chievo

    31

    33
    7
    10
    16
  • 17º

    Spal

    29

    33
    5
    14
    14
  • 18º

    CrotoneR

    28

    33
    7
    7
    19
  • 19º

    VeronaR

    25

    33
    7
    4
    22
  • 20º

    BeneventoR

    14

    33
    4
    2
    27
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Tonelli in mixed: "Mi faccio i capelli blu se segno a Torino, è normale un calo fisico in 1 anno. Ho scoperto in doccia del pari della Juve"