Juve, Allegri: "Scudetto? Quest'anno sarà più difficile vincere. Rincorsa sul Napoli? Anni fa erano 11 punti..."

Le Interviste  

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, è intervenuto in occasione della conferenza stampa alla vigilia del match contro la Lazio, ecco un estratto delle sue dichiarazioni: "Quest'anno vogliamo vincere di nuovo, bisogna arrivare a marzo nelle migliori condizioni, ma sappiamoche è un anno molto più difficile, perchè le squadre avversarie, sono più arrabbiate: Napoli, la Roma, l'Inter, il Milan e la stessa Lazio. Dobbiamo migliorare e non concedere quello che abbiamo concesso in questo inizio di campionato"

Quanto incide l'allenatore sul rendimento di una squadra in percentuale? "Sulla percentuale, non mi fate parlare di numeri perchè faccio fatica: 50-30-40-70, non lo so. Io dico che un allenatore deve avere la capacità di percepire e capire il momento in cui c'è da stringere, da rallentare, ma fa parte della gestione di un'annata. L'importante è che la squadra riesca a trovare un suo equilibrio, è normale che ogni anno che vinci, e la Juventus è sei anni che vince, gli ultimi tre fatti anche con dei risultati in Europa, alzi sempre di più l'asticella, soprattutto perchè quelle contro cercheranno di batterti e sperano che la Juventus una volta cada. Ecco perchè noi lì dobbiamo essere molto più duri e molto più tosti, per fare un'annata bella e importante. Poi alla fine se saremo più bravi arriveremo davanti alle altre, che quest'anno sono molto più competitive. Perchè? Perchè il Napoli ha raggiunto una certa maturità, perchè l'Inter sta crescendo, perchè la Roma continua su quello che è stato fatto l'anno scorso, perchè il Milan anche se in questo momento è indietro ha fatto una campagna acquisti importante per poter lottare. E la stessa Lazio che negli ultimi anni sta facendo delle cose importanti, perchè ha vinto la Supercoppa battendo noi e perchè sta rinconfermando quello che ha fatto l'anno scorso".

Come quantifica il grado di maturazione di una squadra quest'anno? Dagli attaccanti? Dal numero dei gol che stanno facendo? O ancora una volta vincerà chi ha una difesa di un certo tipo?

"Io so solo una cosa, che negli ultimi dieci anni solo un anno ha vinto la squadra che ha avuto la seconda migliore difesa e credo sia stata l'Inter, che è stata la seconda miglior difesa nel 2010, solo quell'anno lì, solo. Per il resto ha sempre vinto il campionato la migliore difesa, sempre, sempre. E alla fine questa cosa verrà fuori, anche se in questo momento c'è in testa il Napoli che ha subito cinque gol come noi, ma la Roma ne ha subiti credo tre, però la Roma ha una partita in meno, quindi bisogna vedere cosa fa a Genova. Gli ultimi dieci anni hanno detto questo, poi magari quest'anno può succedere il contrario, ma credo sia difficile".

Il fatto che la Juve si trovi per la prima volta a rincorrere, può essere un vantaggio per quel discorso psicologico di non dover commettere errori? "Rincorrere... tra noi e il Napoli c'è un pareggio di differenza, come tra l'Inter e il Napoli. Su questa cosa ci ho pensato, ho pensato che anche due anni fa, dopo 10 partite, eravamo a 11 punti dalla vetta, quindi lì altro che rincorrere. Noi abbiamo l'obiettivo di fare un tot di punti che possano bastare per il campionato, ma questo si vede strada facendo".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Migliora il figlio di Corradi: "Gioca e scherza come gli altri bambini"