Improta: "Roma-Juventus? Una bella sceneggiata, bianconeri mai in partita contro giallorossi mediocri"

Le Interviste  

Gianni Improta, ex calciatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Goal, trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24: “Il campionato italiano ha spesso riservato qualche sorpresa ed occhio anche perché la Juventus non ha ancora lo scudetto cucito sul petto. Resta il rammarico per qualche punto di troppo perso e per la vittoria netta della Roma contro una Juve mai in partita. Volutamente? Chi ha la coscienza a posto ci si passi una mano sopra. Quella partita è stata una bella sceneggiata, anche i giallorossi sono stati mediocri. Questa stagione deve far capire alla squadra che dalla prossima stagione bisognerà partire subito forte”.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    24

    8
    8
    0
    0
  • InterCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • JuventusCL

    19

    8
    6
    1
    1
  • LazioCL

    19

    8
    6
    1
    1
  • RomaEL

    15

    7
    5
    0
    2
  • SampdoriaEL

    14

    7
    4
    2
    1
  • Bologna

    14

    8
    4
    2
    2
  • Torino

    13

    8
    3
    4
    1
  • Chievo

    12

    8
    3
    3
    2
  • 10º

    Milan

    12

    8
    4
    0
    4
  • 11º

    Fiorentina

    10

    8
    3
    1
    4
  • 12º

    Atalanta

    9

    8
    2
    3
    3
  • 13º

    Udinese

    6

    8
    2
    0
    6
  • 14º

    Cagliari

    6

    8
    2
    0
    6
  • 15º

    Crotone

    6

    8
    1
    3
    4
  • 16º

    Verona

    6

    8
    1
    3
    4
  • 17º

    Genoa

    5

    8
    1
    2
    5
  • 18º

    SpalR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    SassuoloR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 20º

    BeneventoR

    0

    8
    0
    0
    8
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Il Mattino - Ubriachi e sprovvisti di biglietti fanno annullare il volo per Manchester, tifosi del Napoli indignati: "Chiederemo risarcimento"