De Maggio: "Cosa gravissima, sapete cosa esce se si scrive Vesuvio sui dispositivi Apple?"

Le Interviste  

In conduzione a Radio Kiss Kiss Napoli, il collega Valter De Maggio ha lanciato un allarme in relazione alla discriminazione territoriale: "E' successo qualcosa di estremamente grave per i possessori dei dispositivi Apple, l'abbiamo scoperto in redazione: quando si apre Whatsapp per inviare un messaggio, come suggerimento alla parola "Vesuvio" esce "Lavali col fuoco"! Stiamo per lanciare un hashtag affinché l'Apple vada a modificare l'algoritmo della propria tastieta, è una cosa gravissima! Se scrivi Juve, invece, esce storia!". 

Su Milik: "Domani effettuerà una serie di test, poi lavorerà in palestra e in campo. Se l'esità sarà positivo, arriverà il nulla osta e già venerdì potrebbe essere in campo per poi essere convocato da Sarri in questo weekend". 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    24

    8
    8
    0
    0
  • InterCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • JuventusCL

    19

    8
    6
    1
    1
  • LazioCL

    19

    8
    6
    1
    1
  • RomaEL

    15

    7
    5
    0
    2
  • SampdoriaEL

    14

    7
    4
    2
    1
  • Bologna

    14

    8
    4
    2
    2
  • Torino

    13

    8
    3
    4
    1
  • Chievo

    12

    8
    3
    3
    2
  • 10º

    Milan

    12

    8
    4
    0
    4
  • 11º

    Fiorentina

    10

    8
    3
    1
    4
  • 12º

    Atalanta

    9

    8
    2
    3
    3
  • 13º

    Udinese

    6

    8
    2
    0
    6
  • 14º

    Cagliari

    6

    8
    2
    0
    6
  • 15º

    Crotone

    6

    8
    1
    3
    4
  • 16º

    Verona

    6

    8
    1
    3
    4
  • 17º

    Genoa

    5

    8
    1
    2
    5
  • 18º

    SpalR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    SassuoloR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 20º

    BeneventoR

    0

    8
    0
    0
    8
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Ultras Napoli e Roma si scontrano a Londra, usate chiavi inglesi e cinte: arrestato un napoletano