Bargiggia: "Dissi che Higuain sarebbe andato via, ora dico che Insigne non è detto che rinnovi. Kessiè, De Laurentiis vuole anticipare tutti"

Le Interviste  

Paolo Bargiggia, giornalista e conduttore televisivo italiano di Mediaset Premium, è intervenuto alla trasmissione 'Si gonfia la rete' su Radio Crc. Questo quanto evidenziato da CalcioNapoli24: “In passato mi sono stati fatti comunicati stampa contro dalle società per aver detto che Higuain sarebbe andato via. Ora sto dicendo da un po’ che Insigne potrebbe non rinnovare il suo contratto. L’Atalanta ha venduto Caldara alla Juventus e ha preso Mancini dal Perugia, classe ’96 di grande prospettiva, esploderà quasi sicuramente come il calciatore venduto ai bianconeri. Su Kessie ci ha provato molto la Roma, ma pare che De Laurentiis voglia anticipare tutti”.

G. F. 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    51

    20
    16
    3
    1
  • JuventusCL

    50

    20
    16
    2
    2
  • InterCL

    42

    20
    12
    6
    2
  • LazioCL

    40

    19
    12
    4
    3
  • RomaEL

    39

    19
    12
    3
    4
  • SampdoriaEL

    30

    19
    9
    3
    7
  • Atalanta

    30

    20
    8
    6
    6
  • Fiorentina

    28

    20
    7
    7
    6
  • Udinese

    28

    19
    9
    1
    9
  • 10º

    Torino

    28

    20
    6
    10
    4
  • 11º

    Milan

    28

    20
    8
    4
    8
  • 12º

    Bologna

    24

    20
    7
    3
    10
  • 13º

    Chievo

    22

    20
    5
    7
    8
  • 14º

    Genoa

    21

    20
    5
    6
    9
  • 15º

    Sassuolo

    21

    20
    6
    3
    11
  • 16º

    Cagliari

    20

    20
    6
    2
    12
  • 17º

    Spal

    15

    20
    3
    6
    11
  • 18º

    CrotoneR

    15

    20
    4
    3
    13
  • 19º

    VeronaR

    13

    20
    3
    4
    13
  • 20º

    BeneventoR

    7

    20
    2
    1
    17
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Sportitalia - Politano, il Napoli e quel diktat firmato Iachini: la situazione