ANTEPRIMA - Rog: "Mi sento bene, finalmente gioco con maggiore continuità col Napoli. Contro l'Ucraina match fondamentale"

Le Interviste  

Il centrocampista del Napoli e della Nazionale croata, Marko Rog, ha parlato ai colleghi croati all'arrivo nel ritiro della Croazia. Ecco quanto tradotto da CalcioNapoli24:

"Ucraina? Siamo una squadra forte, ma dobbiamo dimostrarlo venerdì in una partita importante per la qualificazione: sono sicuro che otterremo un buon risultato e faremo un grande passo verso la Coppa del Mondo. Siamo tutti felici di esibirci davanti al pubblico di casa, credo che vorrà dire molto per noi e possono aiutarci a raggiungere l'obiettivo. Si sono infortunati Corluka e Vrsaljko, ma abbiamo sostituti all'altezza. Come mi sento? Bene, ho iniziato finalmente a giocare con continuità al Napoli".

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • JuventusCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • InterCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • LazioCL

    10

    4
    3
    1
    0
  • MilanEL

    9

    4
    3
    0
    1
  • TorinoEL

    8

    4
    2
    2
    0
  • Sampdoria

    7

    3
    2
    1
    0
  • Fiorentina

    6

    4
    2
    0
    2
  • Roma

    6

    3
    2
    0
    1
  • 10º

    Cagliari

    6

    4
    2
    0
    2
  • 11º

    Bologna

    4

    4
    1
    1
    2
  • 12º

    Spal

    4

    4
    1
    1
    2
  • 13º

    Atalanta

    4

    4
    1
    1
    2
  • 14º

    Chievo

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    Udinese

    3

    4
    1
    0
    3
  • 16º

    Genoa

    1

    4
    0
    1
    3
  • 17º

    Sassuolo

    1

    4
    0
    1
    3
  • 18º

    CrotoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 19º

    VeronaR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    BeneventoR

    0

    4
    0
    0
    4
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Il Roma - Tentazione Cina per Mertens, offerto un ingaggio da record! Il belga piace anche in Premier, De Laurentiis sa che può partire