Milan nei guai, l'UEFA boccia il voluntary agreement. Fassone ammette: "Ci hanno fatto delle richieste impossibili"

Le altre di A  

Niente voluntary agreement per il Milan. L'Uefa avrebbe bocciato il piano proposto dai rossoneri che adesso devono sottostare al settlement agreement con condizioni dettate dall'UEFA. Panorama scrive a tal riguardo: "La Uefa boccia il piano del Milan e rimanda il club rossonero alla possibilità di ricorrere al settlement agreement. Niente accordo per congelare le sanzioni per il mancato rispetto dei parametri del Fair Play Finanziario: la commissione che nel mese di novembre aveva ricevuto Fassone e i vertici del Milan ha deciso per la linea dura che significa, in sostanza, una mancata volontà di credere al piano di sviluppo e rientro di Yonghong Li. L'ufficializzazione avverrà dopo la riunione, ma tutti i segnali portano verso la bocciatura che per il Milan rappresenterà un ostacolo di non poco conto per proseguire la politica di investimenti per il ritorno ad alti livelli. Nella prossima primavera il club sarà chiamato dall'Uefa a condividere un patteggiamento con valore riabilitativo che prevede sanzioni economiche e vincoli di bilancio e di operatività sul mercato. Sarà impossibile ripetere la scorsa estate da 230 milioni spesi in acquisti con alcune mosse che avevano attirato l'attenzione dello stesso massimo organismo del calcio europeo"

Marco Fassone ha commentato così le notizie uscite stamattina sui giornali: "Stamattina c'è amarezza a leggere i giornali dove si vede un funerale anticipato. Sembra sia già stata presa la decisione. Ho troppo rispetto per le istituzioni UEFA , spero non sia così. Spero siano decisione neutre. La commissione ha fatto richieste oggettivamente impossibili non solo per il Milan. Abbiamo integrato i documenti e auspico che si riesca ad arrivare al voluntary, poi rispetteremo le decisioni. Non c’è ottimismo, c’è attesa per il pronunciamento"

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    66

    25
    21
    3
    1
  • JuventusCL

    65

    25
    21
    2
    2
  • RomaCL

    50

    25
    15
    5
    5
  • InterCL

    48

    25
    13
    9
    3
  • LazioEL

    46

    24
    14
    4
    6
  • SampdoriaEL

    41

    24
    12
    5
    7
  • Milan

    38

    24
    11
    5
    8
  • Atalanta

    37

    24
    10
    7
    7
  • Torino

    36

    25
    8
    12
    5
  • 10º

    Udinese

    33

    25
    10
    3
    12
  • 11º

    Fiorentina

    31

    24
    8
    7
    9
  • 12º

    Genoa

    30

    25
    8
    6
    11
  • 13º

    Bologna

    30

    25
    9
    3
    13
  • 14º

    Cagliari

    25

    25
    7
    4
    14
  • 15º

    Chievo

    25

    25
    6
    7
    12
  • 16º

    Sassuolo

    23

    25
    6
    5
    14
  • 17º

    Crotone

    21

    25
    5
    6
    14
  • 18º

    SpalR

    17

    25
    3
    8
    14
  • 19º

    VeronaR

    16

    24
    4
    4
    16
  • 20º

    BeneventoR

    10

    25
    3
    1
    21
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Tardelli controcorrente: "Il gol di Allan? Devo dire che è un bel gol?"