Juventus, Allegri non dimentica la finale di Cardiff: "C'è ancora rabbia, ma siamo consapevoli della nostra forza"

Le altre di A  
Juventus, Allegri non dimentica la finale di Cardiff: "C'è ancora rabbia, ma siamo consapevoli della nostra forza"Juventus, Allegri non dimentica la finale di Cardiff: "C'è ancora rabbia, ma siamo consapevoli della nostra forza"

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla vigilia della finale di Supercoppa contro la Lazio. "C'è grande rabbia per la sconfitta nella finale di Champions a Cardiff, rabbia che va usata per affrontare questa annata. Dobbiamo assolutamente essere consapevoli della nostra forza, e allo stesso tempo ricordare che serve lavorare duro ogni giorno. E l'unico modo per partire bene è rimanere sereni, avere grande equilibrio ma soprattutto grande determinazione nel voler centrare gli obiettivi". 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    24

    8
    8
    0
    0
  • InterCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • JuventusCL

    19

    8
    6
    1
    1
  • LazioCL

    19

    8
    6
    1
    1
  • RomaEL

    15

    7
    5
    0
    2
  • SampdoriaEL

    14

    7
    4
    2
    1
  • Bologna

    14

    8
    4
    2
    2
  • Torino

    13

    8
    3
    4
    1
  • Chievo

    12

    8
    3
    3
    2
  • 10º

    Milan

    12

    8
    4
    0
    4
  • 11º

    Fiorentina

    10

    8
    3
    1
    4
  • 12º

    Atalanta

    9

    8
    2
    3
    3
  • 13º

    Udinese

    6

    8
    2
    0
    6
  • 14º

    Cagliari

    6

    8
    2
    0
    6
  • 15º

    Crotone

    6

    8
    1
    3
    4
  • 16º

    Verona

    6

    8
    1
    3
    4
  • 17º

    Genoa

    5

    8
    1
    2
    5
  • 18º

    SpalR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    SassuoloR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 20º

    BeneventoR

    0

    8
    0
    0
    8
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Repubblica - Dubbio Insigne, pronti due piani: Zielinski favorito, ma Sarri ha provato per giorni Ounas titolare