Da Udine: "Problemi in attacco per Velazquez, Teodorczyk in vantaggio su Vizeu al fianco di Lasagna"

Le altre di A  
Da Udine: Problemi in attacco per Velazquez, Teodorczyk in vantaggio su Vizeu al fianco di Lasagna

Sabato sera ci sarà il fischio d'inizio, fissato alle ore 20,30, di Udinese-Napoli alla Dacia Arena. Azzurri costretti a vincere anche senza Insigne, lasciato a riposo per affaticamento muscolare. Problemi in attacco anche per i bianconeri, out Badu e Machis. Ecco quanto riportato da tuttoudinese.com.

L'unico modulo che preveda sia degli esterni che due punte è fondamentalmente il 4-4-2, visto brevemente in qualche amichevole, ma, andando oltre agli schemi, visto che non siamo allenatori, concentriamoci su chi effettivamente potrebbe dare una mano a Lasagna là davanti. Accentrare uno tra De Paul, Pussetto e Machis sarebbe una forzatura, visto che basano il loro gioco sugli spazi aperti e vederli fraseggiare nello stretto non sarebbe probabilmente un bel vedere. Un'ipotesi un po' fantasiosa potrebbe essere l'inserimento di Barak, riportando alla fine quel 4-2-3-1 visto nelle primissime partite firmate Velazquez. Il ceco a inizio campionato è parso indietro di condizione e adesso è reduce da un infortunio. Contro la Juventus lo abbiamo rivisto trequartista e ha centrato un palo, che sapeva un po' di "ok, voglio tornare ai miei livelli ora". Quindi Tony sarebbe forse quella via di mezzo tra un compagno di reparto per Lasagna e la filosofia di Velazquez.

Restano Vizeu e Teodorczyk. Il brasiliano sembra ancora decisamente acerbo, la scarsa cattiveria messa in mostra nei minuti con la Lazio (quella palla non calciata al 94' grida ancora vendetta) ne è una dimostrazione, quindi probabilmente ha bisogno di ancora qualche mese di adattamento a quello che per lui è un altro mondo. Il vero punto di domanda è il polacco. Il suo curriculum e le sue qualità non si discutono, così come l'importante investimento fatto dall'Udinese per averlo. Lukasz però sembra ancora un corpo estraneo nel campionato italiano, a parte la grinta e lo fare a spallate si è visto infatti poco altro. Per farlo ambientare servirebbe farlo giocare e le sue caratteristiche sarebbero in teoria complementari a quelle di Lasagna in un 4-4-2. Quale soluzione dunque per aiutare Kevin? A Velazquez l'ardua sentenza.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top