Da Ferrara: "Semplici ritrova Borriello a pieno regime, lavoro a parte invece per Cionek"

Le altre di A fonte : lanuovaferrara

FERRARA. Non c'era di certo il tutto esaurito ieri pomeriggio al Centro di via Copparo per la ripresa degli allenamenti della Spal. Poche decine di persone hanno assistito alla prima seduta settimanale a porte aperte che conduce alla molto complicata (per usare un eufemismo) trasferta di Napoli contro la formazione di mister Sarri che attualmente è in testa alla classifica. I biancazzurri sono scesi in campo alle 14.30, come da programma ufficiale: mister Leonardo Semplici ha tenuto un discorso di una decina di minuti al gruppo con argomenti facilmente intuibili. C'è una barca da cercare di raddrizzare e riportare sulla retta via e serve impegno costante da parte di tutti. Dopo questa fase, Cionek e Schiavon hanno abbandonato il resto del gruppo e non hanno svolto le esercitazioni con i compagni di squadra. Se Cionek per il problema all'occhio poi non si è proprio più rivisto in campo (solo verso il fine settimana si saprà se e quando potrà riprendere ad allenarsi a parte), Schiavon ha effettuato lavoro di natura principalmente atletica inanellando diversi giri di campo. Buoni segnali sul fatto che il suo rientro in squadra - dopo il problema muscolare - non è poi così lontano. Ieri si è rivisto in campo anche Marco Borriello, con obiettivo Crotone: l'attaccante, fuori da fine dicembre per un problema muscolare, ha svolto lavoro differenziato in campo guidato dai membri dello staff tecnico biancazzurro deputati al recupero infortuni. A parte anche l'esterno sinistro Pa Konatè. Regolarmente presente Poluzzi. Mister Semplici dopo il suo discorso alla squadra ha seguito in silenzio, come sua abitudine, le esercitazioni - prima di natura atletica poi sul possesso palla - che venivano condotte dai suoi collaboratori, il vice allenatore Andrea Consumi e il tecnico Rossano Casoni. Nel corso poi delle mini partitelle su porzioni ridotte di campo si è tornata a sentire forte e chiara la voce del trainer biancazzurro che invitava i propri giocatori ad andare avanti: «Non andiamo indietro, andiamo avanti, occorre andare a fare gol!», era il mantra del tecnico. Che invitava anche chi non era in possesso di palla a intensificare la pressione sul portatore della sfera. 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    66

    25
    21
    3
    1
  • JuventusCL

    65

    25
    21
    2
    2
  • RomaCL

    50

    25
    15
    5
    5
  • InterCL

    48

    25
    13
    9
    3
  • LazioEL

    46

    24
    14
    4
    6
  • SampdoriaEL

    41

    25
    12
    5
    8
  • Milan

    41

    25
    12
    5
    8
  • Atalanta

    38

    25
    10
    8
    7
  • Torino

    36

    25
    8
    12
    5
  • 10º

    Udinese

    33

    25
    10
    3
    12
  • 11º

    Fiorentina

    32

    25
    8
    8
    9
  • 12º

    Genoa

    30

    25
    8
    6
    11
  • 13º

    Bologna

    30

    25
    9
    3
    13
  • 14º

    Cagliari

    25

    25
    7
    4
    14
  • 15º

    Chievo

    25

    25
    6
    7
    12
  • 16º

    Sassuolo

    23

    25
    6
    5
    14
  • 17º

    Crotone

    21

    25
    5
    6
    14
  • 18º

    SpalR

    17

    25
    3
    8
    14
  • 19º

    VeronaR

    16

    24
    4
    4
    16
  • 20º

    BeneventoR

    10

    25
    3
    1
    21
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Siparietto durante la conferenza stampa a Lipsia, Sarri al traduttore: "Gli ultimi cinque minuti non li ho detti!" [VIDEO]