Sarri: "Europa League? E' una manifestazione ai limiti della follia! Domani saremo in 18 con tre portieri, il Lipsia mi entusiasma. Reina o Sepe? Vediamo. Su Milik..." [VIDEO CN24]

Europa League fonte : dal nostro inviato, Claudio Russo
Maurizio Sarri in conferenza stampa (Europa League)Maurizio Sarri in conferenza stampa (Europa League)
CASTEL VOLTURNO - Gentili lettrici e lettori di CalcioNapoli24, benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa prepartita di Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, e del terzino azzurro Christian Maggio in vista del match di Europa League contro il Lipsia. Vi proporremo la diretta video e testuale della conferenza a partire dalle 14.15. 

14.43 - Termina la conferenza stampa.

14.43 - Sarri: "Diawara centrale di difesa? Farlo adesso sarebbe un percorso troppo lungo da intraprendere, ci costerebbe diversi gol presi perchè la linea difensiva ha un modo di pensare che non può innescare un centrale di centrocampo in quattro-cinque giorni. Dietro abbiamo giocatori bravi nel chiamare i movimenti, magari l'avrei potuto fare in ritiro"

14.42 - Sarri: "Il Lipsia ha una squadra brillante, con grandi accelerazioni: hanno due esterni di grande qualità, Bruma salta la gente con facilità. Werner può giocare con Augustin o Poulsen, gli esterni difensivi hanno grande velocità così come al centro con Demme e Kampl. E' una squadra che mi ha sorpreso, mi ha divertito vederla perchè esprime un calcio veloce e pericoloso offensivamente. E' una squadra forte, studiandola più a fondo mi sorprende che sia uscita dalla Champions League: un po' per qualità loro, un po' per il loro allenatore, devo dire che sono forti"

14.41 - Sarri: "Juventus e Napoli? Non mi interessa quanto possano andare avanti in Europa, magari a noi in questo momento può pesare: se recuperassimo alcuni dei nostri, potrebbe essere una soluzione positiva"

14.40 - Sarri: "San Paolo vuoto? L'interesse per il campionato è superiore, si avverte in città e dappertutto: spero che la società abbia fatto di tutto per far venire quanti più spettatori possibili e per farci giocare nel solito catino"

14.39 - Sarri: "Hamsik sta meglio, si è allenato con la squadra: teoricamente è non stanco, ma venendo da un piccolo acciacco spetta a lui decidere e ne parleremo stasera"

14.38 - Sarri: "Milik? Arkadiusz è in netta crescita, gli ho detto di dirmi quando è disponibile per giocare uno spezzone di partita: non me l'ha ancora detto. Siamo in 18, a meno che non faccia giocare un portiere in un altro ruolo...può venir fuori una partita scoppiettante, essendo una eliminazione diretta può esserci qualche calcolo in più"

14.37 - Sarri: "Dobbiamo pensare soltanto alla partita contro il Lipsia, non posso parlare di campionato altrimenti demotivo la squadra"

14.35 - Sarri: "Ho avuto gusto nel vedere il secondo tempo di Napoli-Lazio, ma dobbiamo crescere ancora altrimenti caleremo. E' l'obiettivo di tutti, quello di continuare a crescere. Dobbiamo competitivi in Italia e poi in Europa: abbiamo fatica nell'avere la mentalità della big europea, magari è un pensiero indotto perchè attorno a noi c'è molta più fame di risultato in Italia rispetto a quella europea"

14.33 - Sarri: "Allegri ha detto che ho il 99% di meriti? Costacurta mi vedrebbe sulla panchina dell'Italia? Io penso all'Europa League, non posso pensare allo scudetto perchè la partita non ci darà punti. Se mi piace l'Europa League? E' una manifestazione ai limiti della follia, per quanto abbia fascino: giocheremo alle 21.05 di giovedì e giocheremo 60 ore dopo: è una follia. La Lega non ci aiuta, il Lipsia gioca di venerdì e lunedì: noi invece dopo 60 ore, è una manifestazione che dal punto di vista dello stress è ai limiti. Ma è la seconda manifestazione europea e le partite europee hanno un fascino straordinario. Non possiamo snobbarla, ma nel lungo periodo potrebbe portarci dello stress"

14.32 - Sarri: "Dobbiamo accettare lo stress fisico del match, il Lipsia ci porterà ad una prestazione di alto livello. E' una partita da preparare con più leggerezza, ma da giocare con la stessa serietà"

14.31 - Sarri: "Reina o Sepe? Vediamo, devo parlare con Pepe e sentire le sue sensazioni: se ha bisogno di un turno di riposo preferisco darglielo in trasferta. Però devo ancora parlare con lui, Sepe in questo momento è un portiere affidabile2

14.30 - Sarri: "Che sensazione ho dal gruppo? Un passo in avanti che va fatto, l'attenzione maggiore è focalizzata su qualcosa di diverso: una squadra prima di diventare grande in Europa deve diventare grande nel proprio paese. Il primo passo è quello di avere la mentalità per le tre partite settimanali"

14.28 - Sarri: "Turnover? Vogliamo rimanere competitivi, il salto di qualità va fatto sotto questo punto di visto: in Champions quando abbiamo sparato tutto poi in campionato abbiamo pareggiato, il salto sarà quello di riuscire ad avere la stessa mentalità per le tre partite settimanale"

14.27 - Parla Sarri: "Motivazioni? Dobbiamo trovarle, le partite europee sono sempre importanti e di altro livello. Abbiamo delle difficoltà numeriche, domani saremo in 18 con tre portieri: faremo gli equilibristi, non vogliamo inficiare il campionato, è un tentativo difficile ma per qualche ora dobbiamo pensare solo al Lipsia. Mi hanno entusiasmato a vederli, hanno grande gamba, velocità e tecnica: sono divertenti da vedere, è un compito difficilissimo"

14.26 - Ultima domanda per Maggio: "Cosa mi ha dato Napoli? In dieci anni sono successe tante cose, è stato un crescendo per me in una città che tutt'ora mi dà tanto: se sta bene la famiglia con i bimbi, vale tutto. Ho sempre creduto in questo progetto, spero che Napoli non si fermi solo adesso ma che abbia possibilità di andare ancora avanti. C'è il mix giusto per far bene"

14.24 - Maggio: "Collettivo? In questi tre anni abbiamo seguito un percorso col mister, il bello è che anche se ci sono giocatori che non giocano tantissimo...vanno in campo come se avessero giocato per anni. Vuol dire che abbiamo imparato movimenti e mentalità, è un segno positivo: tante volte noi stessi dobbiamo capire i meccanismi, non è spesso facile perchè il mister ha un gioco diverso dagli altri e che richiede attenzione. Sono contento per Tonelli, ha passato un momento non positivo ma poi ha giocato bene. Siamo in linea retta con le idee del mister"

14.23 - Maggio: "Non so se questa è la squadra più bella in cui abbia mai giocato, però negli ultimi quattro anni sono arrivati giocatori forti ed un allenatore che li ha fatti rendere nel miglior modo possibile. Anni fa c'erano giocatori forti ma non eravamo una squadra, c'era qualità ma non era ancora esploso il talento. Negli anni la squadra è cresciuta, ha acquisito consapevolezza e stiamo avendo risultati buoni. Il Napoli in questi anni è sempre cresciuto positivamente"

14.21 - Maggio: "Io esempio per gli altri? Lo spero, per me è una competizione importante che al di là dell'età voglio dimostrare di poter giocare. Spero possa essere da stimolo per chi gioca meno, abbiamo la fortuna di avere dei compagni di squadra molto esperti: se c'è bisogno di un aiuto, sanno dove trovarmi"

14.20 - Maggio: "Quest'anno può essere quello buono, abbiamo la possibilità di arrivare ad un obiettivo incredibile ed importante. Però non abbiamo ancora vinto niente, mancano tante partite: c'è la voglia, ma bisogna fare un cammino lungo e per noi adesso è importante la gara di Europa League"

14.19 - Maggio: "L'Europa League è una competizione importante, vogliamo fare bene e domani incontreremo una squadra rivelazione: sta facendo bene in campionato, hanno buoni giovani che vogliono dimostrare il loro valore. Anche noi però abbiamo tanta voglia di dimostrare, giocheranno dei ragazzi che hanno trovato meno spazio e potranno mostrare che in questo Napoli ci possono stare"

14.15 - Ci siamo quasi.

14.10 - Pochi minuti ed entreranno Sarri e Maggio. 

14.05 - Inizia a riempirsi la sala stampa di Castel Volturno.

VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    66

    25
    21
    3
    1
  • JuventusCL

    65

    25
    21
    2
    2
  • RomaCL

    50

    25
    15
    5
    5
  • InterCL

    48

    25
    13
    9
    3
  • LazioEL

    46

    24
    14
    4
    6
  • SampdoriaEL

    41

    25
    12
    5
    8
  • Milan

    41

    25
    12
    5
    8
  • Atalanta

    38

    25
    10
    8
    7
  • Torino

    36

    25
    8
    12
    5
  • 10º

    Udinese

    33

    25
    10
    3
    12
  • 11º

    Fiorentina

    32

    25
    8
    8
    9
  • 12º

    Genoa

    30

    25
    8
    6
    11
  • 13º

    Bologna

    30

    25
    9
    3
    13
  • 14º

    Cagliari

    25

    25
    7
    4
    14
  • 15º

    Chievo

    25

    25
    6
    7
    12
  • 16º

    Sassuolo

    23

    25
    6
    5
    14
  • 17º

    Crotone

    21

    25
    5
    6
    14
  • 18º

    SpalR

    17

    25
    3
    8
    14
  • 19º

    VeronaR

    16

    24
    4
    4
    16
  • 20º

    BeneventoR

    10

    25
    3
    1
    21
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Lazio, Tare: "Rinnovo di De Vrij non è arrivato per mancanza di serietà da parte sua, ma è pagato per giocare"