Sarri: "All'andata prestazione da cialtroni, dobbiamo avere la follia per pensare alla qualificazione! Zielinski sarà il nuovo De Bruyne. Sulla sala per fumare..." [VIDEO CN24]

Europa League fonte : dal nostro inviato a Lipsia, Claudio Russo
Maurizio Sarri, allenatore del NapoliMaurizio Sarri, allenatore del Napoli

Gentili lettrici e lettori di CalcioNapoli24, benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa prepartita di Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, e di Lorenzo Insigne in vista del match di Europa League contro il Lipsia. Vi proporremo la diretta video e testuale della conferenza a partire dalle 19.00. 

19.39 - Ultima domanda per Maurizio Sarri: "L'importanza di Zielinski? E' un talento assoluto, tecnicamente di grande livello e con grandi doti fisiche. Se cresce a livello di personalità, decide lui dove giocare in mezzo al campo. Sarà il nuovo De Bruyne"

19.36 - Sarri: "Dodici risultati in trasferta che mi garantirebbero la qualificazione, sui tre anni fatti a Napoli? In Champions ed in campionato abbiamo fatto meglio in trasferta, non c'è grande differenza tra casa e fuori. La differenza è stata nell'anima, il Lipsia è una squadra forte: dobbiamo riscattarci, avere un pizzico di follia per pensare di poterci qualificare. Potrebbe darci gusto, darci sensazioni che in Europa abbiamo fatto fatica a trovare"

19.33 - Sarri: "I tifosi non sono divisi sull'Europa League, in questo momento sono fedeli: gli interessa altra roba...nemmeno in Italia il Napoli ha vinto molto. Però quello che interessa ai tifosi ci fa piacere e faremo di tutto e di più per farli contenti...senza tuttavia inficiare sulla mentalità della squadra: tramite le prestazioni dovremo farli interessare anche ad altro. Lo abbiamo fatto in campionato e in parte anche in Champions: bene col City, sofferto con lo Shakhtar in casa e poi fuori ci siamo persi pure col Feyenoord. Dobbiamo trascinare noi i tifosi, chi vive Napoli sa che ai tifosi interessa una cosa"

19.30 - Sarri: "Fonseca ha detto che mi segue? Mi fa piacere, è un allenatore interessante. In questo momento avranno anche loro delle difficoltà, giocare dopo mesi comporta problemi del genere. Però lo Shakhtar è una squadra che gioca in tecnica ed in velocità, ha quattro ragazzi offensivamente validi. Così come i centrocampisti centrali, stimo molto Fonseca e lo ringrazio per queste parole"

19.26 - Sarri: "La saletta per fumare? La nostra società chiede sempre una sala per lo staff, se poi ci fanno fumare è meglio. Io ringrazio sentitamente (ride, ndr)". Nicola Lombardo conferma: il Napoli ha chiesto se ci fosse una stanza per lo staff, il Lipsia l'ha resa possibile ma non soltanto esclusivamente per fumare.

19.23 - Sarri: "Reazione feroce negli allenamenti? Ho la fortuna di allenare una squadra inattaccabile sull'intensità degli allenamenti. E' talmente continua in questo tipo di atteggiamenti che non mi dà neanche grandi indicazioni. Giovedì scorso avevo visto gli atteggiamenti di sempre, è stato un fulmine a ciel sereno"

19.22 - Sarri: "Quanto è importante il match nell'economia della stagione? Mentalmente il campionato è consistente, non siamo riusciti a ricaricarci. Non è una giustificazione, ma può succedere in un momento in cui non siamo nemmeno tanti. Portare in panchina i calciatori comporta sempre un dispendio di energie mentali, a livello di mentalità in campionato siamo dimostrando cuore ed attaccamento. Nelle altre manifestazioni no, non troviamo lo stesso livello di determinazione. E' un salto che la squadra deve fare, dovremmo ampliare l'organico e cercare di fare qualcosa di diverso. Dobbiamo trovare continuità di sensazioni per crescere di mentalità, per affrontare tutte le competizioni nella stessa maniera"

19.21 - Sarri: "Percentuali di passaggio del turno? Sono palesemente a favore del Lipsia, dopo l'andata. Non ci deve interessare, se non otteniamo i due obiettivi primari è inutile pensarci"

19.20 - Sarri: "Mertens non ha nulla di grave, sino a domattina non so dire se sarà disponibile. Forse sì, vedremo"

19.19 - Parola a Maurizio Sarri: "Cosa ho detto ai miei? All'andata abbiamo fatto una prestazione da cialtroni, ed è colpa di tutti: mia al 70%. Non mi si piace che sia stata colpa di chi ha giocato meno, l'ambiente tutto comprensivo di staff e società ha sbagliato approccio. Dobbiamo entrare in campo con la voglia di rivincita, e con la speranza di avere episodi in grado di riaprire il discorso qualificazione"

19.17 - Ultima domanda per Insigne: che importanza ha Milik? "Arek sta tornando, domani non ci sarà perchè non convocato. Sicuramente per il finale di stagione rientrerà al top e ci darà una grossa mano. Ci darà soluzioni in più in attacco"

19.14 - Insigne: "La scorsa settimana abbiamo sottovalutato il Lipsia? Non penso che l'abbiamo sottovalutato, ma siamo scesi molli in campo. Sappiamo che hanno grandi individualità, non abbiamo approcciato al meglio il match. Tutti in squadra hanno la stessa mentalità, abbiamo la cattiveria che ci trasmette il mister: ha fiducia di tutti, e noi cerchiamo di ripagarlo"

19.13 - Insigne: "Domani gioco? Vorrei giocare sempre, ma è il mister che decide. Al di là di chi gioca, è importante la prestazione. Domani conta la squadra, la voglia di voler passare il turno a tutti i costi"

19.11 - Insigne: "Parlai prima del Wolfsburg e vincemmo 4-1? Speriamo bene, cercheremo di passare il turno a tutti i costi. Lo vogliamo fare per i tifosi, vogliamo far ricredere chi dice che snobbiamo l'Europa! Ci dispiace, perchè fa piacere giocare in Europa e vogliamo passare il turno: è brutto vedere il Napoli primo ed uscire dalle Coppe, domani cercheremo di vincere"

19.09 - Insigne: "Cosa serve per non ripetere il match dell'andata? Serve altro, una prestazione grande e la giusta cattiveria: siamo abituati a vederla in campionato, vediamo se ci sarà anche in Europa. Per ribaltare il risultato serve la miglior prestazione di sempre, la cattiveria di voler passare a tutti i costi"

19.08 - Parte Insigne: "Voglia di ribaltare il risultato con uno stadio pieno? Abbiamo tanta voglia di riscattare la prestazione dell'andata, poi sappiamo che dobbiamo fare tre gol e se partiamo forti con la nostra mentalità, allora potremo metterli in difficoltà. Ci proviamo fino alla fine, se ci sarà lo stadio pieno non interessa. Dispiace che però al San Paolo non fossero tanti, in campionato ci stanno sempre vicino"

19.07 - Ecco Sarri ed Insigne.

19.02 - Qualche attimo di ritardo.

18.58 - Dapprima parlerà Lorenzo Insigne, poi spazio a Maurizio Sarri.

18.55 - Pochi minuti ed avrà inizio la conferenza stampa.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Accostato al Napoli, Rabiot nel mirino della Juve: il PSG chiede 50 mln, nell'affare può rientrare Alex Sandro