PRIMAVERA - Saurini a CN24: "A tutti piace vincere, ma mi preoccupo solo quando giochiamo male. Decido io chi batte le punizioni"

Esclusive  

Due gol da calci piazzati e un pareggio in casa col Besiktas che, tuttavia, lascia un po' d'amaro in bocca. Proprio su una punizione, nel secondo tempo, alla preparazione del tiro, c'è stato un piccolissimo screzio tra i battitori: Acunzo, Liguori ed Otranto. Ha battuto proprio quest'ultimo... alto, molto alto sopra la traversa. E nel tornare in assetto difensivo è stato registrato un chiarimento tra i giocatori. Pertanto, abbiamo chiesto all'allenatore della Primavera del Napoli, Giampaolo Saurini, al termine della partita, cosa fosse successo e chi avesse in genere l'ultima parola sui battitori. Ecco quanto dichiarato dal mister ai nostri microfoni: "Tutti quanti sanno quello che devono fare. I calci piazzati li proviamo durante la settimana, decido io chi li batte. Non c'è nessun tipo di screzio all'interno del gruppo. Abbiamo anche fatto due gol su calci piazzati: questa è la prova che quando uno prova e riprova, alla fine i dettagli fanno la differenza".

Inoltre, soprattutto nella fase finale della partita, il Napoli è apparso particolarmente stanco. Il mister ha voluto chiarire: "Di impegni ce ne sono tanti e lo sapevamo. E' naturale che gestire questo tipo di competizioni e in maniera competitiva può portare un po' di stanchezza. A noi interessa la crescita, non il risultato. Capisco che ad ognuno piace vincere, ma a me interessa come gioca la squadra. Mi preoccupo quando la squadra gioca male, non quando si perde. Dobbiamo guardare a questo, i risultati lasciano il tempo che trovano. Se vinci e poi non tiri fuori nessun giocatore importante allora il lavoro non serve a niente".

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    80

    32
    26
    2
    4
  • RomaCL

    72

    32
    23
    3
    6
  • NapoliCL

    71

    33
    21
    8
    4
  • LazioEL

    64

    33
    19
    7
    7
  • AtalantaEL

    63

    33
    19
    6
    8
  • Milan

    58

    33
    17
    7
    9
  • Inter

    56

    33
    17
    5
    11
  • Fiorentina

    55

    33
    15
    10
    8
  • Torino

    48

    33
    12
    12
    9
  • 10º

    Sampdoria

    45

    33
    12
    9
    12
  • 11º

    Udinese

    43

    33
    12
    7
    14
  • 12º

    Chievo

    38

    33
    11
    5
    17
  • 13º

    Cagliari

    38

    33
    11
    5
    17
  • 14º

    Sassuolo

    36

    33
    10
    6
    17
  • 15º

    Bologna

    35

    33
    9
    8
    16
  • 16º

    Genoa

    30

    32
    7
    9
    16
  • 17º

    Empoli

    29

    33
    7
    8
    18
  • 18º

    CrotoneR

    24

    33
    6
    6
    21
  • 19º

    PalermoR

    16

    33
    3
    7
    23
  • 20º

    PescaraR

    14

    32
    2
    8
    22
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Di Francesco su Mertens: "Avesse segnato su punizione, tanto di cappello! Potevamo essere più lucidi..."