ESCLUSIVA - Galatarasay-Chiriches, il rumeno pone una condizione per accettare e dire addio al Napoli: i dettagli

Esclusive  

di Claudio Russo (twitter: @claudioruss)

Vlad Chiriches ed il Napoli, un rapporto che in teoria potrebbe finire nel giro di una settimana nel caso le coincidenze dovessero combaciare ed andare per il verso giusto. Un addio che si potrebbe concretizzare nei giorni immediatamente successivi alle partite delle nazionali, che vedranno il difensore rumeno impegnato nel derby a tinte azzurre contro Arkadiusz Milik e Piotr Zielinski nel match tra Polonia e Romania che si disputerà sabato sera a Varsavia.

LEONI DI ISTANBUL

L'interesse del Galatarasay è in piedi da un po' di tempo, spinto in prima persona dall'allenatore croato ex Juventus Igor Tudor: i giallorossi vogliono impostare una squadra che possa mettersi alle spalle il campionato incolore appena concluso al quarto posto dietro Besiktas, Istanbul Basaksehir e Fenerbahce, e vogliono ripartire da un colpo d'esperienza in difesa. Sono stati accostati diversi nomi ma quello di Vlad Chiriches attira eccome. 

LA CONDIZIONE DI VLAD

Vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi come Chiriches non abbia del tutto chiuso le porte ad un trasferimento, nonostante il rapporto con Sarri sia buono: soltanto buone parole nei confronti dell'allenatore del Napoli, nonostante le sole 16 presenze e 1304 minuti giocati nel 2016-2017. Tuttavia il calciatore gradirebbe, altrettanto, avere maggiore spazio. Secondo quanto raccolto nelle ultime ore, la condizione fondamentale posta da Chiriches per l'addio in direzione Galatasaray è molto semplice: vuole sentirsi di nuovo importante, se non fondamentale, all'interno della squadra. Non certo il ruolo di sostituto affidabile che il Napoli, in questi due anni, gli ha affidato e che Vlad ha onorato per il meglio. Vuole essere convinto così, per accettare il trasferimento al Turk Telekom Stadium. Non spinge per l'addio, perchè ama la vita napoletana e l'affetto dei tifosi del Napoli, ma è altrettanto consapevole che il suo minutaggio non aumenterà se le cose, nella retroguardia azzurra, resteranno le stesse.

I PROBLEMI DEL GALA

Il Galatasaray non se la sta passando benissimo, a prescindere dal quarto posto di quest'anno: nel 2015/2016 ha concluso addirittura sesto, e si è ritrovato escluso dall'Europa per problemi economici riguardanti il famigerato Fair Play Finanziario: rientrerà nei prossimi preliminari di Europa League, e la UEFA ha imposto alla squadra di limitare le spese complessive per i benefit a tutti i giocatori nei dei prossimi due cicli di rendicontazione 2016 e 2017.

LA VOLONTA' TURCA

Se Vlad Chiriches vuole sentirsi importante, il Galatasaray è pronto a riconoscergli questo ruolo. La volontà della società venti volte campione di Turchia è abbastanza chiara, la questione come sempre è nei numeri: bisogna far quadrare i conti, ed evitare stipendi totalmente senza senso che non permetterebbero ai turchi di rientrare nei limiti imposti dalla UEFA. Tuttavia qualche cifra, almeno il tetto di spesa che il Galatasaray vorrebbe evitare di superare, esce fuori: lo stipendio da assicurare a Chiriches non sarà superiore ai due milioni e mezzo di euro annuali, mentre per il cartellino si cercherà di trovare un accordo non superiore ai cinque milioni. Difficile, attualmente, andare sotto un'offerta di quattro milioni di euro: il Galatasaray, tuttavia, continua a trattare con le parti sperando in un accordo comunque arduo da trovare prima del fine settimana. Se poi l'affare andrà in porto, è tutto da vedere. 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    42

    17
    13
    3
    1
  • InterCL

    40

    17
    12
    4
    1
  • JuventusCL

    38

    16
    12
    2
    2
  • RomaCL

    38

    16
    12
    2
    2
  • LazioEL

    32

    15
    10
    2
    3
  • SampdoriaEL

    27

    15
    8
    3
    4
  • Milan

    24

    16
    7
    3
    6
  • Torino

    23

    17
    5
    8
    4
  • Atalanta

    23

    16
    6
    5
    5
  • 10º

    Fiorentina

    22

    16
    6
    4
    6
  • 11º

    Udinese

    21

    16
    7
    0
    9
  • 12º

    Bologna

    21

    16
    6
    3
    7
  • 13º

    Chievo

    21

    16
    5
    6
    5
  • 14º

    Cagliari

    17

    17
    5
    2
    10
  • 15º

    Sassuolo

    14

    16
    4
    2
    10
  • 16º

    Genoa

    13

    16
    3
    4
    9
  • 17º

    Crotone

    12

    16
    3
    3
    10
  • 18º

    SpalR

    11

    16
    2
    5
    9
  • 19º

    VeronaR

    10

    16
    2
    4
    10
  • 20º

    BeneventoR

    1

    16
    0
    1
    15
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Tim Cup, Il Napoli sfida l'Udinese: rivoluzione Sarri, questo il probabile undici