Troppi gol subiti dagli azzurri. Tanti dubbi e una sola certezza: Raul Albiol

Editoriale  

Non a caso, quando è mancato, il Napoli si è probabilmente giocato le residue chance di scudetto. L'esperienza di Raul Albiol, è risultata imprescindibile per l'equilibrio difensivo del Napoli.

Esagerato sostenere che se lo spagnolo non avesse avuto fastidiosi intoppi fisici, il Napoli non avrebbe avuto l'inaspettato crollo difensivo che ha segnato questa stagione.

Troppi i gol subiti dagli azzurri che hanno reso quasi vano il record di reti segnate dal Napoli, di gran lunga il miglior attacco della Serie A.
Questione sicuramente complessa da esaminare che non può non andare oltre l'assenza di un unico uomo, anche se fondamentale come Albiol.

Qualche gol in meno, però, è lecito ipotizzare che si sarebbe incassato. Il valenciano non solo è un buon difensore, è anche un leader di reparto. Koulibaly, nonostante sia singolarmente un grande difensore, accanto all'ex Real Madrid rende molto di più.

Maksimovic, Tonelli e Chiriches, per motivi fisici e di adattamento non sono stati esattamente all'altezza quando chiamati in causa anche se non hanno sfigurato, ma era evidente che senza Albiol è venuta a mancare quella sicurezza di reparto di cui il Napoli tanto ha bisogno.

Inoltre, particolare da non sottovalutare, Raul è l'unico tra i centrali in rosa dotati tecnicamente e capaci di impostare l'azione quando il regista ne è impossibilitato. Alternativa che piace tanto a Sarri che ha dimostrato in più di un'occasione di non voler fare a meno mai dello spagnolo...come dargli torto?

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • InterCL

    40

    16
    12
    4
    0
  • NapoliCL

    39

    16
    12
    3
    1
  • JuventusCL

    38

    16
    12
    2
    2
  • RomaCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • LazioEL

    32

    15
    10
    2
    3
  • SampdoriaEL

    27

    15
    8
    3
    4
  • Milan

    24

    16
    7
    3
    6
  • Torino

    23

    16
    5
    8
    3
  • Atalanta

    23

    16
    6
    5
    5
  • 10º

    Fiorentina

    22

    16
    6
    4
    6
  • 11º

    Bologna

    21

    16
    6
    3
    7
  • 12º

    Chievo

    21

    16
    5
    6
    5
  • 13º

    Udinese

    18

    15
    6
    0
    9
  • 14º

    Cagliari

    17

    16
    5
    2
    9
  • 15º

    Sassuolo

    14

    16
    4
    2
    10
  • 16º

    Genoa

    13

    16
    3
    4
    9
  • 17º

    Crotone

    12

    16
    3
    3
    10
  • 18º

    SpalR

    11

    16
    2
    5
    9
  • 19º

    VeronaR

    10

    16
    2
    4
    10
  • 20º

    BeneventoR

    1

    16
    0
    1
    15
Back To Top

Ti potrebbe interessare

CorrSport, Basile: "Torino? Partita di svolta per il Napoli, Insigne farà la differenza. L'Inter non è da scudetto"