Ripartire sì, ma da cosa?

Editoriale  

di Fabio Cannavo (Twitter: @CannavoFabio)

Non serve talento perché quello non manca di certo, a quanto pare. Serve esperienza, carisma, maturità. E’ questo l’idenkit del calciatore che permetterebbe al Napoli di provare, quanto meno, ad avvicinarsi alla Juventus pluricampione. L’organico del Napoli è di tutto rispetto, si fa fatica ad immaginare una nuova pedina che possa spodestare i vari Zielinski, Diawara e Rog. Forse servirebbero personaggi capaci ad interpretare i momenti di una stagione e le partite più complicate. Potrebbe essere questa la strada giusta, strada ricca di ostacoli perché è risaputo che difficilmente De Laurentiis si affida a campioni esperti con ingaggi faraonici. Però senza di questi non si vince, non si colma il benedetto gap coi bianconeri.

PERCHE’ PENSARE ALLA JUVE? – Perché è quello l’esempio da seguire se si vogliono raggiungere dei traguardi. Sono loro che vincono e sarebbe giusto provare a ‘copiare’ la loro idea di azienda calcistica. Spesse volte si parla di strutture e organigramma societario. Tasselli fondamentali per consolidare la propria posizione tra i club più forti d’Europa. Il Napoli non ha un proprio centro tecnico, si appoggia a Castel Volturno, ma non ne ha uno di proprietà. Non c’è una dirigenza con ruoli ricoperti ad hoc. Non c’è un direttore generale, il direttore sportivo non ha potere di firma. Il salto di qualità si fa prima di tutto con i calciatori di un certo livello, ma non è l’unico aspetto da valutare. Ci sono diversi ed altri fattori che aiutano un club a salire la china. Il fatturato conta, non si può di certo far finta che non esista. E se il Napoli non penserà di dover aumentare il proprio sarà difficile fare a gara con chi fattura il doppio, se non il triplo. Ripartire da una base d’organico quasi ottima, puntellare la dirigenza con personaggi di spicco e di immagine. Creare una ‘casa del Napoli’ ed allargare gli orizzonti nel mercato asiatico ed internazionale. O si proverà ad indirizzarsi verso questa direzione oppure per i tifosi azzurri sarà impensabile festeggiare un tricolore. A quel punto definiamolo sogno. E basta…

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    85

    33
    27
    4
    2
  • NapoliCL

    84

    34
    26
    6
    2
  • RomaCL

    67

    34
    20
    7
    7
  • LazioCL

    67

    34
    20
    7
    7
  • InterEL

    66

    34
    18
    12
    4
  • AtalantaEL

    55

    34
    15
    10
    9
  • Milan

    54

    34
    15
    9
    10
  • Sampdoria

    51

    34
    15
    6
    13
  • Fiorentina

    51

    34
    14
    9
    11
  • 10º

    Torino

    47

    33
    11
    13
    9
  • 11º

    Bologna

    39

    34
    11
    6
    17
  • 12º

    Genoa

    38

    33
    10
    8
    15
  • 13º

    Sassuolo

    37

    34
    9
    10
    15
  • 14º

    Udinese

    33

    34
    10
    3
    21
  • 15º

    Cagliari

    33

    34
    9
    6
    19
  • 16º

    Chievo

    31

    34
    7
    10
    17
  • 17º

    Crotone

    31

    34
    8
    7
    19
  • 18º

    SpalR

    29

    34
    5
    14
    15
  • 19º

    VeronaR

    25

    33
    7
    4
    22
  • 20º

    BeneventoR

    17

    34
    5
    2
    27
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Alvino non trattiene le lacrime al gol di Koulibaly: "Mamma mia! Dio sei grande!!!" [VIDEO]