Pelillo... nell'uovo - Il leone è vivo ma non morde...

Editoriale  

Il sogno è sbiadito ma non infranto. A dieci giornate dalla fine il Napoli insegue dopo dodici giornate di fila alla guida del campionato. È mancato il guizzo vincente agli uomini di Sarri in una gara identica a quella dell'andata per equilibri e intensità. Gli uomini del tecnico di Bagnoli hanno peccato di leziosità ai sedici metri, dove invece bisogna essere feroci, soprattutto in questo momento. Nella ripresa, infatti, l'Inter ha concesso qualche centimetro nel bunker ma il Napoli non ne ha approfittato. Tuttavia, la squadra ha sempre avuto in mano il gioco, ha costretto l'Inter a fare catenaccio nel suo stadio. I partenopei  hanno risposto sotto il profilo dell'intensità e non era così scontato dopo il tonfo di sabato scorso. Il Napoli è ripartito, ha saputo tenere il ritmo alto per oltre ottanta minuti contro una Inter ritrovata sotto l'aspetto emotivo. Ora la Juve può andare a più quattro anche se l'Atalanta ha un obiettivo che si chiama Europa e non può fare regali. Il calendario si fa decisamente più semplice per la truppa di Sarri con uno scontro diretto da giocare che può determinare il tutto. Il Napoli non molla e cercherà di rendere la vita difficile ai sabaudi fino alla fine. Bisogna, però, ritrovare la fame sotto porta. Questa Juve, forte, fortunata e aiutata dalle sudditanze che si sono fatte più consistenti nel girone di ritorno, non concede sconti. Ma il Napoli è vivo, deve però ritrovare fame sotto rete e il calendario, in tal senso, offre buone opportunità. I bilanci si fanno sempre alla fine... Vedremo...

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Ancelotti vince anche nell'ippica: il suo cavallo 'Il Pittore' si impone a Longchamp