Papponismo duro a morire e motivetto 'caccia i soldi' dopo 83 milioni spesi: CR7 non è un riferimento

Editoriale  
De Laurentiis in conferenza stampaDe Laurentiis in conferenza stampa

30, 28 e 25. Non è la terna da giocare sulla ruota di Napoli (o magari se amate questo tipo di cose sì), ma i costi dei cartellini rispettivamente di Fabiàn Ruiz, Meret-Karnezis e Simone Verdi. Al momento il Napoli ha speso 83 milioni di euro, esclusi stipendi. 

In molti risponderanno “Ma ha venduto Jorginho”. Vero, operazione da circa 55 milioni di euro (compresi bonus). Vicino Sepe al Parma per 5 milioni. Il fenomeno del papponismo non morirà così facilmente. Colpa anche di Cristiano Ronaldo e la Juve, una storia che, qualora dovesse nascere realmente, affosserebbe i cuori dei tifosi partenopei. Perchè si sa, anche se tecnicamente non è così, il giudizio sul mercato del Napoli dipende anche da quello delle altre: in particolar modo della Juve. 

Sta di fatto che solo per chi non conosce il valore dei calciatori acquisiti questo risulta un calciomercato scadente. Le critiche a De Laurentiis ci sono e ci saranno sempre. Ma basterebbe ricordare ai più che al momento le casse solo del mercato registrano un -28 tra entrate ed uscite (Sepe escluso). Questi, inoltre, andrebbero accoppiati ad un -15 del rosso di bilancio per l’esercizio 2017 nonostante la partecipazione alla Champions League. Ma il motivetto ’caccia i soldi’ imperversa comunque, nonostante l’aver preso uno come Ancelotti a 5 mln più 1.5 di bonus a stagione. 

Difficile comprendere cosa possa fare di più un’azienda che si autofinanzia e che alle spalle non ha la Fiat. Alla domanda “Perchè De Laurentiis non fa mercato come la Juve” si risponde: “Andreste a ristorante pagando mille euro guadagnando gli stessi mille?”

Twitter: @LeonardoVivard

Rirpoduzione riservata

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaCL

    10

    5
    3
    1
    1
  • logo SassuoloSassuoloCL

    10

    5
    3
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo SpalSpalEL

    9

    5
    3
    0
    2
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo ParmaParma

    7

    5
    2
    1
    2
  • logo GenoaGenoa

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo LazioLazio

    6

    4
    2
    0
    2
  • 10º

    logo RomaRoma

    5

    4
    1
    2
    1
  • 11º

    logo TorinoTorino

    5

    4
    1
    2
    1
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    5

    4
    1
    2
    1
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    5

    5
    1
    2
    2
  • 14º

    logo AtalantaAtalanta

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    logo InterInter

    4

    4
    1
    1
    2
  • 16º

    logo MilanMilan

    4

    3
    1
    1
    1
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    4

    5
    1
    1
    3
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    4
    0
    2
    2
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Parma, Rigoni: "Napoli squadra di campioni, ma vi svelo come li affronteremo"