L'ha perso lui?

Editoriale  
Koulibaly, difensore del NapoliKoulibaly, difensore del Napoli
Un Napoli emozionante, una stagione stupenda, molto importante: un gioco, bello, che ha attirato gli occhi del mondo intero, vittorie su vittorie e risultati su risultati. La vittoria di Torino, contro la Juventus, all'Allianz Stadium, aveva riaperto i giochi, riportato la Sarri-band a -1 e con al concreta possibilità di portarsi in testa, almeno sulla carta, per il finale complicato dei bianconeri. Sabato, però, il match con l'Inter, vinto tra mille polemiche da parte della squadra di Allegri, ha fatto si che la distanza tornasse ad essere di 4 punti, passando la patata bollente della reazione al Napoli. Reazione che, però, a Firenze non è arrivata, anzi si è giunti alla sconfitta e alla tripletta di Simeone, con i bianconeri che possono cominciare a preparare la festa. 
 

Koulibaly nel bene e nel male

Vero è che non è finita, mancano 3 partite, serve crederci e continuare a sperare, ma a mente fredda si provano a fare ragionamenti. Il caso ha voluto che a Torino, allo scadere del match, con uno stacco imperioso, Kalidou Koulibaly regalasse i 3 punti ed il successo. Piazza impazzita, festa avviata, azzurri rientrati tra 18mila tifosi. Poi la trasferta di Firenze e, dopo 8' minuti, è proprio Koulibaly a commettere il fallo che ha condizionato il match e portato alla conseguente espulsione. Da Kalidou a Koulibaly, che poi è la stessa persona, si è passati dalla gioia al dolore, dalla festa alla depressione e alla consapevolezza che potrebbe essere finita. Koulibaly nel bene e nel male. Peccato, ma per il difensore senegalese resta una stagione esaltante, con richieste di mercato da ogni dove e un futuro tutto da decidere.
 
di Ciro Novellino
 
RIPRODUZIONE RISERVATA
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    24

    8
    8
    0
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    18

    8
    6
    0
    2
  • logo InterInterCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo LazioLazioCL

    15

    8
    5
    0
    3
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo RomaRomaEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo ParmaParma

    13

    8
    4
    1
    3
  • 10º

    logo MilanMilan

    12

    7
    3
    3
    1
  • 11º

    logo TorinoTorino

    12

    8
    3
    3
    2
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    12

    7
    4
    0
    3
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    9

    8
    2
    3
    3
  • 14º

    logo SpalSpal

    9

    8
    3
    0
    5
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    8

    8
    2
    2
    4
  • 16º

    logo BolognaBologna

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo AtalantaAtalanta

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    1

    8
    0
    1
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    8
    0
    2
    6
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Verdi a Bologna: immerso tra i cuori con la sua fidanzata Laura [FOTO]