I tre Moschettieri più il loro capitano...

Editoriale  
Hamsik, Mertens, Callejon e InsigneHamsik, Mertens, Callejon e Insigne

Siamo nel 2018 in Italia e il guascone Hamsik è diretto verso lo scudetto, dove, grazie a un patto di ferro vuole coronare un sogno. Durante il cammino però fa un incontro spiacevole, con la Vecchia Signora Juventus che gli costa la sconfitta. Il giovane, impetuoso e pieno d’orgoglio, provoca inavvertitamente i tre migliori moschettieri del re Sarri e alla fine si allea con loro: Athos-Mertens, Porthos-Callejon e Aramis-Insigne diventano suoi fidi alleati. Si trova così a lottare. I tre moschettieri e D’Artagnan si rifiutano di aspettare la Vecchia Signora e ingaggiano uno scontro con le truppe reali, si vola a +4. Sarà una lotta estenuante, fino al 22 aprile, giorno del faccia a faccia. Sarà una lotta infinita fino a maggio.

Il Napoli supera il Cagliari

Cagliari-Napoli ha regalato sprazzi di calcio champagne, quello che ti riconcilia con lo sport e ti esalta. Il Napoli di Sarri diverte, si diverte e regala emozioni, oltre a portare a casa risultati e vittorie che lo lanciano a +4 sulla Juventus e sempre a caccia dello scudetto. Voci e parole, il bel calcio concilia con spettacolo e lo spettacolo ripaga il prezzo del biglietto. Alla Sardegna Arena altra prova di forza degli uomini del tecnico tosco-napoletano che hanno strapazzato una squadra che era riuscita a mettere in difficoltà la Juventus che vinse, tra le polemiche, con un gol di Bernanrdeschi.

Il Napoli non ha sofferto, se non in poche circostanze e con un Reina sempre attento, e ha mandato in gol anche i suoi quattro gioielli. L'ultima volta era accaduto, sempre in trasferta, nel maggio scorso, il 29 del 2017, era contro la Sampdoria e il match terminò per 4-2. I quattro attaccanti del Napoli di Sarri hanno messo a segno insieme, in questa stagione, 48 reti: soltanto Lazio (64 gol) e Juventus (62 gol) hanno realizzato più reti del quartetto offensivo azzurro.

Mertens, Callejon e Insigne, i tre moschettieri più il loro capitano Hamsik

D'Artagnan, Athos, Porthos, Aramis – I tre moschettieri dell'attacco del Napoli, Mertens, Callejon e Insigne, sono sempre scortati dal loro capitano, Hamsik: quattro calciatori che sono in grado di mettere in difficoltà ogni squadra e che, con le loro giocate, attraggono gli occhi sopraffini del calcio mondiale. Sgauinano le spade i moschettieri azzurri, scendono in campo e a suon di gol abbattono gli avversari. Lorenzo Insigne, lontano dal gol in campionato dal 23 dicembre quando il regalo di Natale lo aveva fatto alla Sampdoria, si è preso la responsabilità del calcio di rigore e ha trovato il primo gol del 2018 in campionato. Esecuzione perfetta e gol numero 6 in campionato, da aggiungere ai 4 di Champions, a quello in Coppa Italia e al sigillo in Europa League che lo rendono calciatore in grado di andare a segno in ogni competizione nella quale è sceso in campo. Alla felicità ritrovata del magnifico si aggiunge il sigillo degli altri amici del tridente: José Maria Callejon e Dries Mertens, arrivato a quota 16. Sono otto i gol segnati al Cagliari, sono sei quelli realizzati nelle ultime sei gare in cui è sceso in campo. Poi c'è lo spagnolo che apre le marcature, con un movimento stupendo che disorienta i difensori del Cagliari. I gol di Callejon in maglia azzurra sono ora 55 che lo portano a raggiungere Beppe Savoldi nella classifica dei marcatori di tutti i tempi. Ciliegina sulla torta per Marek Hamsik, un gol da manuale del calcio, da far vedere e rivedere nelle scuole calcio di ogni dove: 11 tocchi, per 11 giocatori diversi, prima della conclusione a rete. I tre moschettieri e il capitano D'Artagnan-Hamsik affilano le spade, scendono in campo e battono gli avversari. Ed ora la Roma...

di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

CdM - Areola, sviluppo del gioco e sintonia con Ancelotti: le caratteristiche principali del portiere del PSG