RETROSCENA - Mazzarri chiese questi tre top player, De Laurentiis fece una promessa

Copertina fonte : Raffaele Auriemma - TuttoSport

Nel vagone speciale che riportò squadra, dirigenti e amici a Napoli, De Laurentiis diede spettacolo per l'entusiasmo col quale strinse il trofeo tra le mani per quasi tutta la durata del viaggio. Da quella notte tutto cambiò tra presidente e allenatore, pure quando si videro in gran segreto per decidere il futuro. C'era il rischio di una rottura definitiva, invece fu idillio, tanto che De Laurentiis fece la promessa di provare a prendere almeno uno dei top player che il tecnico aveva indicato nella lista dei preferiti. Non sono arrivati Boateng , Ivanovic o Malouda , ma a Mazzarri vanno bene pure Gamberini , Behrami e Mesto . Che si fa, allora: si firma? De Laurentiis ha un nuovo triennale già pronto, Mazzarri pensa solo alla sfida contro il Parma.

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • NapoliCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • RomaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • InterEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • FiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • Sassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • Milan

    0

    0
    0
    0
    0
  • Lazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • Chievo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    Empoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    Genoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    Torino

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    Atalanta

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    Bologna

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    Sampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    Palermo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    Udinese

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    CagliariR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    CrotoneR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    PescaraR

    0

    0
    0
    0
    0
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Montervino: "C'è una cosa da sottolineare sul caso Higuain"