Jorginho a Gazzetta: "Nizza? Non ci sono alternative, dobbiamo passare il turno. Non ho dubbi: il Napoli che verrà vi stupirà"

Copertina  

Jorginho ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24:  "Nizza? Avversario duro, perché avrà già nelle gambe un paio di giornate di campionato. Ma, per noi non ci saranno alternative, dobbiamo passare alla fase a gironi di Champions e basta".

Ormai, di questo Napoli lei dispone della chiave più importante, quella del centrocampo.

"Quando un giocatore avverte la fiducia dell’allenatore e dei propri compagni, allora vuol dire che ha raggiunto un grado di maturità importante, e questo mi gratifica parecchio".

Una maturità acquisita, la sua, che le assegna in campo il ruolo di leader vero: le pesa?

"Assolutamente no. Non mi sento presuntuoso se dico di sentirmi tale anche se in questa squadra tutti hanno la loro importanza. Oltre al gioco, di mio ci metto pure l’allegria, perché sono uno che pensa sempre positivo".

Nulla è cambiato rispetto alla passata stagione, la squadra è la stessa, ma si parla del Napoli in maniera ancora più entusiasmante: cosa c’è di diverso?

"La forza del gruppo è notevole, c’è grande intesa nello spogliatoio. Insieme alla qualità dei giocatori abbiamo anche un allenatore super, la mentalità di Sarri ci ha cambiato e migliorato del tutto. Non ho dubbi: il Napoli che verrà, vedrete che saprà stupire".

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • JuventusCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • InterCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • LazioCL

    10

    4
    3
    1
    0
  • MilanEL

    9

    4
    3
    0
    1
  • TorinoEL

    8

    4
    2
    2
    0
  • Sampdoria

    7

    3
    2
    1
    0
  • Fiorentina

    6

    4
    2
    0
    2
  • Roma

    6

    3
    2
    0
    1
  • 10º

    Cagliari

    6

    4
    2
    0
    2
  • 11º

    Bologna

    4

    4
    1
    1
    2
  • 12º

    Spal

    4

    4
    1
    1
    2
  • 13º

    Atalanta

    4

    4
    1
    1
    2
  • 14º

    Chievo

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    Udinese

    3

    4
    1
    0
    3
  • 16º

    Genoa

    1

    4
    0
    1
    3
  • 17º

    Sassuolo

    1

    4
    0
    1
    3
  • 18º

    CrotoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 19º

    VeronaR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    BeneventoR

    0

    4
    0
    0
    4
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Pescara, Sebastiani: "Insigne ed Immobile non erano nessuno da noi, sono il nostro orgoglio"